Posts Tagged ‘piegaro’

Accade, a Natale, Dicembre a Piegaro è ancora più ricco di iniziative

24 novembre 2012

Parte con i laboratori creativi presso il Museo del Vetro di Piegaro, sabato 24 e domenica 25 novembre il ricco calendario di iniziative con cui si festeggia l’arrivo del Natale a Piegaro. Si prosegue infatti sabato 1 e domenica 2 dicembre con INTORNO AL FUOCO, una due giorni (more…)

Panicale, Presentazione del progetto:NATI PER LA MUSICA

19 novembre 2012

Sarà presentato presso la biblioteca Intercomunale di Panicale-Piegaro il progetto nazionale dedicato alla diffusione della musica da 0 a 6 anni. L’incontro è rivolto a bambini, genitori, nonni, educatori, pediatri e a tutti coloro che si prendono cura dei bambini. (more…)

Il vetro in diretta al Museo del vetro di Piegaro

17 settembre 2012

Torna a Piegaro l’appuntamento con la seconda edizione dell’Estemporanea di Artigianato del Vetro, promossa dal consorzio Itaca in collaborazione con Comune di Piegaro, circolo ENDAS, A.S. Piegaro e associazione Il Borgo. In concomitanza con la Festa della Castagna (dal 4 al 14 (more…)

Su RETE 4 la vetrina delle eccellenze enogastronomiche, turistiche, culturali e produttive dell’Umbria

10 giugno 2012

Michela Coppa

La città di Perugia domani sarà protagonista di “Ricette di famiglia”, il fortunato programma televisivo itinerante in onda tutti i giorni su Rete4. La trasmissione avrà inizio alle 10,50 e si concluderà alle 11,30.

Martedì 12 alla stessa ora sarà la volta di Assisi.

Mercoledì 13 si parlerà di Todi e di Spoleto.

Ma è tutta l’Umbria che sarà raccontata in tv: dodici puntate per due settimane consecutive per mettere in luce le eccellenze turistiche, agroalimentari e produttive del territorio regionale. L’iniziativa è stata voluta dalle Camere di Commercio e dalla Regione Umbria fra le attività previste dal protocollo d’intesa sottoscritto per la promozione turistica del territorio. Collaudata la formula: in ogni puntata il conduttore Davide Mengacci si mette ai fornelli con l’aiuto di una famiglia del paese e dialoga, grazie a continui collegamenti, con l’inviata Michela Coppa, (more…)

MUSEO DEL VETRO DI PIEGARO: prorogata fino al 1 luglio la mostra “Le Forme dell’acqua”

4 giugno 2012

La mostra, grazie anche al materiale fornito da alcune tra le maggiori aziende di imbottigliamento umbre (Gruppo Sangemini, Sanfaustino, Fonte Tullia e Nocera Umbra) e dall’azienda Valnestor bevande, distributrice di apparecchi per la naturizzazione, illustra aspetti storici e curiosità (more…)

Torna al Museo del Vetro di Piegaro “Facciamo i Regali!”

9 dicembre 2011

E’ giunta alla sua terza edizione la manifestazione Facciamo i Regali!, proposta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Piegaro, che si svolgerà negli spazi del Museo del Vetro domenica 11 dicembre 2011, dalle 10.30 alle 18.00. Ancora una volta sarà la creatività ad essere protagonista di questa domenica di fine autunno, in cui adulti e ragazzi potranno partecipare a numerosi laboratori di artigianato e confezionare con le proprie mani originali e coloratissime strenne natalizie. A partire dalla mattina, saranno attivati laboratori di incisione su vetro, bijoux con perline di vetro, acquerello, creazione porta bijoux su bottiglia. Nel pomeriggio proseguiranno quasi tutti i laboratori già attivi (ad esclusione dell’incisione su vetro) e si aggiungeranno quelli per confezionare candele in cera colorata, ornamenti e bijoux in macramè con perline di vetro, oggetti cuciti a mano e ricamati con perline di vetro, piccole vetrate artistiche e vetrofanie colorate. Nel corso della giornata sarà presente anche una volontaria dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro), che offrirà un servizio di confezionamento pacchi natalizi in cambio di un piccolo contributo alla Ricerca.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Museo del Vetro – Comune di Piegaro

0758358525 – 3337907764 museodelvetro@comune.piegaro.pg.it http://www.comune.piegaro.pg.it/vetro.html

 

Olio nuovo, campionatura e valutazione di qualità a Piegaro

12 novembre 2011

Torna a Piegaro, Oli Piegaresi, l’ormai tradizionale appuntamento con l’esperto per la valutazione degli oli prodotti sul territorio (organizzata dal Museo del Vetro – Comune di Piegaro in collaborazione con la Comunità Montana – Associazione dei Comuni Trasimeno – Medio Tevere). Un’occasione molto attesa dagli olivicoltori locali, che potranno aderire gratuitamente consegnando un campione della propria produzione presso il Museo del Vetro entro mercoledì 23 novembre 2011 (telefonare al 3337907764). I campioni verranno valutati dall’esperto, e i risultati della valutazione verranno comunicati nel corso dell’iniziativa, che si terrà presso i locali del Museo del Vetro di Piegaro domenica 27 novembre 2011 alle ore 17.30. E’ un’importante occasione per testare la qualità dell’olio del territorio, tenersi aggiornati sulle innovazioni tecniche, approfondire le conoscenze sulla qualità dell’olio extravergine di oliva e naturalmente confrontarsi con l’esperto, a disposizione per domande e chiarimenti. La partecipazione è aperta anche a produttori non residenti nel territorio piegarese.

A PIEGARO, la prima Estemporanea di Artigianato Vetrario

8 ottobre 2011

Museo del Vetro domenica 9 ottobre 2011

Tra i 15 artigiani iscritti alla manifestazione alcuni nomi d’eccezione: grazie alla fattiva collaborazione del Museo dell’Arte Vetraria Altarese di Altare (SV) parteciperanno infatti all’iniziativa i celebri maestri vetrai Elio e Luigi Bormioli, accompagnati dal loro collaboratore Costantino Bormioli, mentre il prezioso supporto della Scuola del Vetro “Abate Zanetti” di Murano ha portato alla graditissima presenza del rinomato maestro vetraio veneziano Giancarlo Signoretto. Un’occasione unica dunque, per vedere all’opera, e soprattutto a confronto, grandi maestri e grandi tradizioni. Oltre al vetro soffiato, gli altri partecipanti si cimenteranno nelle numerose tecniche che vedono questo materiale come protagonista. Gli artigiani saranno al lavoro dalle 10.00 alle 18.00, e la manifestazione si concluderà con la premiazione, alle 19.30. Durante tutta la giornata, negli stand gastronomici della Sagra della Castagna i visitatori potranno gustare le specialità della cucina tradizionale piegarese.

Per ulteriori informazioni

Museo del Vetro – Comune di Piegaro – 075 8358525 – 3337907764

museodelvetro@comune.piegaro.pg.it     www.comune.piegaro.pg.it/vetro.html

Informazioni sulla Sagra della Castagna www.circoloendaspiegaro.it

Informazioni sul museo di Altare: www.museodelvetro.org

Informazioni sulla scuola “Abate Zanetti” di Murano www.abatezanetti.it

 

Il Museo del Vetro di Piegaro a Montegrotto (PD)

7 settembre 2011

Il prossimo venerdì  9 settembre 2011 si svolgerà presso il Museo Internazionale del Vetro d’Arte di Montegrotto Terme (PD) l’incontro VITRUM 2011, patrocinato da Regione Veneto, Provincia di Padova e Comuni di Abano Terme e Montegrotto Terme.

Sarà una giornata dedicata ai musei del vetro italiani, in cui verranno presentate storie e realtà diverse, accomunate dal legame con questo versatile e multiforme materiale. Dopo i saluti istituzionali e l’introduzione della scrittrice e critica d’arte Maria Beatrice Autizi Rigobello, interverranno Chiara Squarcina, direttrice del Museo del Vetro di Murano, Chiara Berichillo, responsabile del Museo del Vetro di Piegaro, Linda Siri, direttrice del Museo del Vetro di Altare (SV) e Giampiero Cudin, direttore del Museo del Vetro di Montegrotto Terme.

La presenza a VITRUM 2011 rappresenta un punto d’orgoglio per il giovane Museo del Vetro di Piegaro, che grazie alla lungimiranza dell’Amministrazione Comunale, all’appoggio delle Istituzioni e all’intensa attività svolta dalla sua apertura nel 2009, può oggi confrontarsi, dopo soli due anni, con realtà rilevanti a livello italiano e internazionale, come i musei di Murano e Altare, ed instaurare con esse proficui rapporti di scambio.

Primavera a Piegaro tra olfatto e gusto

6 maggio 2011

Cibottola

Sabato 14 maggio, a partire dalle ore 21.00, in occasione della manifestazione internazionale La Notte dei Musei, presso il Museo del Vetro l’Assessorato alla Cultura del Comune di Piegaro propone l’iniziativa  Dentro al vetro – odori e profumi, una serata speciale alla scoperta del senso dell’olfatto. Spente le luci, i visitatori potranno esplorare un mondo di magie e sensazioni impalpabili. Alle 21.00 verrà proposto un percorso giocoso per grandi e piccoli, in cui mettere alla prova il proprio naso in tanti modi diversi. La seconda serata, a partire dalle 22.00, sarà invece dedicata a un viaggio sensoriale nel mondo dei profumi e delle essenze (in collaborazione con L’Ape Contadina). L’ingresso in occasione della Notte dei Musei sarà gratuito.

Domenica 15 maggio, inoltre, vede la proposta di due diverse iniziative. Si parte alle 8.45, con l’appuntamento con il Trekking delle ginestre, che proporrà un percorso a piedi lungo la valle del fiume Nestore (a cura della Comunità Montana – Associazione dei Comuni Trasimeno – Medio Tevere; per informazioni e iscrizioni: Graziano Vinti; graziano_vinti@libero.it – 3494642484).In seguito, a partire dalle 11.00, torna l’ormai tradizionale appuntamento con la MangiaBeviLonga Valnestore, giunta ormai alla sua ottava edizione.Il punto di incontro è in Piazza del Comune a Piegaro, dove, dopo la raccolta delle quote, avrà inizio il percorso a tappe, che porterà alla scoperta dei piccoli tesori del territorio e delle specialità della cucina locale. Un ricco buffet di antipasti (a cura di Ca’ de’ Principi) aprirà l’itinerario all’interno del borgo di Piegaro, dove i partecipanti potranno conoscere i luoghi legati alla storia ottocentesca del paese e alla famiglia Misciattelli. In seguito, ci si sposterà presso il suggestivo castello medioevale di Cibottola, dove sarà allestita la degustazione dei primi (a cura del circolo ARCI San Bartolomeo). La conclusione del percorso sarà infine a Fontana, dove dopo aver degustato carni alla brace e dolci (a cura della Pro Loco di Fontana), i commensali verranno trascinati dai ritmi coinvolgenti della musica popolare del sud Italia, con un concerto dei Takatatùm (a cura dell’associazione Tarantarci).

La giornata si concluderà attorno alle ore 18.00. Tutti gli spostamenti saranno garantiti da un servizio di bus – navetta, compreso nella quota di iscrizione di 15,00 € (partecipazione gratuita per i bambini sotto i 6 anni).

L’iscrizione alla manifestazione è obbligatoria, e va fatta entro e non oltre l’11 maggio 2011.

INFORMAZONI E PRENOTAZIONI Comune di Piegaro

MUSEO DEL VETRO  075 8358525 – 333 7907764 museodelvetro@comune.piegaro.pg.it

UFFICIO CULTURA  075 8358928 – 3316712882 turismo@comune.piegaro.pg.it

PIEGARO, La Fabbrica di Fiori Laboratori e degustazioni al Museo del Vetro

13 aprile 2011

Sarà un pomeriggio dedicato ai fiori e ai profumi della primavera, quello di domenica 17 aprile a Piegaro. A partire dalle 15.00 infatti, presso il Museo del Vetro, si svolgerà l’iniziativa La Fabbrica di Fiori, organizzata dal Comune di Piegaro – Assessorato alla Cultura, che costituisce il secondo appuntamento con le “Domeniche Creative” promosse dal Museo. L’iniziativa, che riprende il tema “La Fabbrica di…” lanciato lo scorso anno con l’evento “La Fabbrica di Zucchero”, si svolge tra l’altro in una data particolare, ricorrendo il questi giorni (e particolarmente il 18 aprile) l’anniversario dell’inaugurazione del Museo del Vetro.

Verranno allestiti quattro diversi laboratori, tutti sul tema dei fiori: accanto alla pittura su vetro (in collaborazione con l’associazione culturale Il Borgo), saranno proposti un corso base di tecnica Tiffany, la tecnica utilizzata per l’artigianato liberty (in collaborazione con l’associazione culturale Crearte), un laboratorio di realizzazione di quadri con petali di fiori (in collaborazione con le Infiorate di Spello) e un corso per la realizzazione di composizioni di fiori, dedicato in particolare alla tavola pasquale (in collaborazione con Vivai Massarroni).

Durante il pomeriggio inoltre, a partire dalle 15.30, una postazione a cura di Ponte Solidale – bottega del commercio equosolidale offrirà degustazioni di gelati artigianali, dolci e infusi a base di fiori.

Per chi cercasse anche un’occasione per un pranzo domenicale a base di cucina tipica umbra, le associazioni di Piegaro (ass. Il Borgo – Polisportiva ASD – PD Piegaro) propongono inoltre il Pranzo di Primavera, alle ore 13.00 presso la sala comunale (prenotazione obbligatoria entro il 15 aprile ai seguenti numeri: Bar Fortuna 0758358041 – Circolo ENDAS 0758358056 – Augusto 3494098455 – Dania 3483250659).

Ingresso al museo e degustazioni: gratuito

Partecipazione ai corsi (Prenotazione obbligatoria):

Pittura su vetro: € 3,00 – Tecnica Tiffany: € 8,00 – Disegno con i fiori: € 8,00

Arte floreale: € 8,00

Informazioni e prenotazione laboratori

Museo del Vetro – Comune di Piegaro

075 8358525 – 333 7907764; museodelvetro@comune.piegaro.pg.it

Ufficio Cultura – Comune di Piegaro

075 8358928; turismo@comune.piegaro.pg.it

Piegaro, “Magia del Vetro” un aiuto trasparente e concreto a favore della ricerca

20 marzo 2011

Si svolgerà domenica 27 marzo, a partire dalle 15.30, presso il Museo del Vetro di Piegaro, il pomeriggio di presentazione dell’iniziativa Magia del Vetro, organizzata dal Comune di Piegaro in collaborazione con il comitato Umbria di AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro). L’idea nasce da un gruppo di giovanissimi piegaresi, che hanno deciso di contribuire alla raccolta fondi per la ricerca mettendo a disposizione i lavori in vetro realizzati presso i laboratori del Museo. La raccolta verrà effettuata dai ragazzi stessi, affiancati dai volontari dell’AIRC di PIetrafitta, tramite una piccola esposizione dei lavori che sarà presente in occasione delle principali feste del territorio Piegarese nel corso di tutto il 2011. Il lancio dell’iniziativa, domenica 27 marzo, corrisponderà con la prima delle “Domeniche creative”, una serie di appuntamenti mensili dedicati all’artigianato, con laboratori per adulti e ragazzi, promossi dal Comune presso gli spazi del Museo del Vetro. Nel corso del pomeriggio, dedicato al tema delle decorazioni per la casa, tutti potranno cimentarsi nella creazione di mosaici, piccole vetrate e pitture su vetri,  e agli adulti sarà proposto anche un corso di incisione su vetro. A seguire, il breve gioco “alla ricerca della ricerca” servirà da introduzione alla presentazione del progetto. Interverrà il prof. Francesco Grignani, ricercatore AIRC. Il pomeriggio sarà concluso da “un buon aperitivo”, momento conviviale offerto da ristoranti e bar di Piegaro (Bar Bottiglia – Osteria di Juni – Ristorante Ca’ de’ Principi) a base di alimenti sani e indicati nella prevenzione delle malattie tumorali.

Informazioni e prenotazione laboratori – Museo del Vetro – Comune di Piegaro:  075 8358525 – 333 7907764;  museodelvetro@comune.piegaro.pg.it

 

Ufficio Cultura – Comune di Piegaro

075 8358928; turismo@comune.piegaro.pg.it

CITTA’ DELLA PIEVE: L’ECOMUSEO DEL PAESAGGIO DEL TRASIMENO DIVENTA REALTA’

5 marzo 2011

L’11 marzo prossimo il Gal Trasimeno – Orvietano organizza, presso la Sala grande di Palazzo della Corgna a Città della Pieve, un convegno dal titolo l’Ecomuseo del Paesaggio del Trasimeno: la riscoperta dei Luoghi e delle Tradizioni che si concluderà con la firma ufficiale dell’Accordo di Programma tra la Provincia di Perugia e il Gal quali Enti promotori dell’Ecomuseo del Trasimeno al quale hanno aderito anche i comuni di Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione, Paciano, Panicale, Passignano s.T., Piegaro, Tuoro s.T. A seguire verrà ufficialmente inaugurata la mostra Bisogni, Energie e Opportunità a cura di Mondi Locali, rete europea degli Ecomusei e la nuova sede del Gal Trasimeno – Orvietano che si è spostato al terzo piano di Palazzo della Corgna. I lavori del convegno si apriranno con i saluti del Sindaco di Città della Pieve Riccardo Manganello e del Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici dell’Umbria Anna Di Bene. Seguirà l’intervento del Presidente del Gal Fausto Prosperini, che interverrà sullo stato di attuazione del Piano di Sviluppo Locale ed in particolare sull’Ecomuseo del Trasimeno e dell’Assessore Regionale all’Ambiente Silvano Rometti al quale ultimo

Silvano Rometti

spetterà il compito di illustrare le politiche regionali relative al Paesaggio e agli Ecomusei in relazione alla Legge Regionale e anche al recente bando di concorso che ha assegnato i primi fondi in Umbria per le attività di promozione degli Ecomusei di cui hanno beneficiato anche le aree del Trasimeno e dell’Orvietano. Seguiranno una serie di interventi volti a portare un contributo alla discussione su esperienze specifiche Fiorenza Bortolotti parlerà dell’esperienza dell’Orvietano, Antonio Barone direttore della “Rotta dei Fenici” porterà un contributo su alcune idee per il Trasimeno, Andrea Rossi parlerà dell’esperienza del Casentino e Maurizio Tondolo della rete Mondi Locali, rete italiana degli Ecomusei. Concluderà l’Assessore Provinciale alle attività culturali Donatella Porzi e coordinerà i lavori Francesca Caproni direttore del Gal.  Alla fine del convegno sarà inaugurata la nuova sede del Gal al terzo piano di Palazzo della Corgna e la mostra della rete Mondi Locali.

L’Ecomuseo del Trasimeno nasce all’interno della nuova programmazione dell’iniziativa comunitaria Leader 2007 – 2013 che ha quale  tema centrale del nuovo PSL il “Paesaggio” nella sua concezione multidisciplinare e complessivamente individuata e definita dalla Convenzione Europea sul Paesaggio, un trattato internazionale adottato nel 2000 sotto gli auspici del Consiglio Europeo e ratificato in Italia nel corso del 2006. L’obiettivo di tutte le Istituzioni dall’Unione Europea, alle Regioni, all’Ente locale sarà nei prossimi anni quello di preservare, recuperare ed incentivare la qualità del Paesaggio e allo stesso tempo generare condizioni di benessere sociale, reddito e lavoro: quindi il Paesaggio al centro di un concetto di sviluppo per il futuro. Tali obiettivi è possibile concretizzarli con l’esperienza di promozione, valorizzazione e ricostruzione dello stesso attraverso gli Ecomusei concezione che è stata percepita anche dalla Regione dell’Umbria che, tra le prime regioni in Italia, il 14/12/2007 ha promulgato la L.R. n. 34 diretta al riconoscimento e alla promozione degli Ecomusei.

L’obiettivo prioritario sarà quello di documentare, interpretare e recuperare la memoria storica, la cultura materiale ed immateriale, i saperi e i sapori, le tradizioni locali, le pratiche e gli stili di vita e di lavoro, le produzioni locali attraverso il coinvolgimento attivo delle popolazioni locali, al fine di garantire uno sviluppo futuro che preservi l’identità del territorio e del suo paesaggio che rappresenta la ricchezza fondamentale dell’area del Trasimeno in una ottica di valorizzazione basata sulla cultura della sostenibilità.

Il ruolo del Gal e della Provincia di Perugia quali Enti sopracomunali capofila, sancito nell’accordo di programma che si firmerà ufficialmente l’11 marzo prossimo, è quello di accompagnare le Istituzioni Locali nella promozione della realtà ecomuseale con fondi che si trovano principalmente nel PSL ma vengono anche dai bandi regionali specifici e da impegni della Provincia stessa nel cofinanziamento di alcune azioni, e dei Comuni del Lago per quanto riguarda i nove progetti che sono opere pubbliche che rappresentano altrettante Antenne Ecomuseali. Tutti i comuni dell’area del Trasimeno hanno infatti già ufficialmente aderito all’accordo di programma con l’obiettivo di arrivare alla costituzione dell’Ecomuseo del Trasimeno entro il 2013, e avendo già avviato tutte quelle attività di promozione che prevede la legge regionale e il conseguente regolamento.

L’Ecomuseo è quindi un concetto complesso che si può tradurre in miriadi di attività diverse in grado di acquistare ancora più valore se messe in rete. Il suo ambito temporale sono il passato e il presente ma soprattutto il futuro delle sue comunità. Una delle definizioni condivisa da molti studiosi sul concetto di Ecomuseo è quella di “un patto con il quale la comunità si prende cura di un territorio”. Ed è questo il concetto che l’area del Trasimeno vuole adottare per lanciare uno sviluppo compatibile del proprio territorio.

A teatro per crescere, teatro per ragazzi a Piegaro

15 dicembre 2010

Partirà giovedì 16 dicembre alle 10.00, presso il circolo A.I.C.S. di Pietrafitta, con lo spettacolo 7 in 1 colpo della compagnia Il Laborincolo (PG) la mini rassegna Il Teatro dei Burattini.  L’iniziativa, proposta dall’Assessorato Cultura, Turismo e Politiche Scolastiche del Comune di Piegaro in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Piegaro, nasce dalla volontà di dedicare un momento “speciale” ai bambini, per scoprire, riflettere, liberare la fantasia, proporre spunti di crescita. La rassegna proseguirà con un secondo ed ultimo appuntamento, in programma a Piegaro, presso la sala conferenze del Museo del Vetro, martedì 21 dicembre alle 10.00, con lo spettacolo La grande sfida tra il riccio e la lepre, della compagnia teatro Glug (AR).

Per informazioni: Ufficio Cultura – Comune di Piegaro: 075 8358928                                            Museo del Vetro – Comune di Piegaro: 075 8358525; 333 7907764

————————————————————————————–

LIBRI E MUSICA PER IL DICEMBRE PIEGARESE

Sabato 18 dicembre, a partire dalle 17.30, il Museo del Vetro di Piegaro farà da cornice a un pomeriggio ricco di eventi. Per iniziativa del Comune di Piegaro, verrà infatti presentato il volume “Nelle sue mani”, di Paolo Vernarecci (EFFE Fabrizio Fabbri Editore). Saranno presenti, oltre all’autore, il sindaco si Piegaro, Andrea Caporali, e Antonio Batinti (Dipartimento di Scienze del Linguaggio – Università per Stranieri di Perugia). La presentazione sarà conclusa da un aperitivo. Alle 19.00, inoltre, le suggestive sale del Museo ospiteranno il Concerto Natalizio del coro giovanile di Piegaro, diretto dal maestro M. Chiocci.

Piegaro, una mostra per ricordare l’artista Gabriella Munaretto

2 ottobre 2010

inaugurata 1 ottobre 2010, al Museo del Vetro di Piegaro, la mostra dedicata ad una selezione di dipinti e grafiche di Gabriella Munaretto. Pittrice autodidatta di origini venete, la Munaretto ricevette numerosi apprezzamenti e riconoscimenti anche a livello internazionale. Nel 1997 si trasferì a Piegaro, dove trascorse gli ultimi anni della sua vita. L’esposizione, che ripercorre alcune fasi della sua attività, è allestita all’interno della sala principale del Museo del Vetro, al cui allestimento ella collaborò, con approfondite ricerche d’archivio e con la donazione del grande plastico raffigurante l’edificio dell’antica vetreria.

La mostra resterà aperta fino al 17 ottobre 2010.

Per informazioni:n Museo del VetroComune di Piegaro – 075 8358525 – 333 7907764

museodelvetro@comune.piegaro.pg.it


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.831 follower