Sellano, città delle orchidee selvatiche?

orchidea selvatica

di Francesco La Rosa

Conversazione con Federico Fazzuoli noto giornalista e conduttore di programmi Rai, in visita a Sellano e commosso dalla affettuosa accoglienza della gente del luogo e dal sindaco Claudio Guerrini, mentre ascoltava la beneaugurante “cantata” dei Cantori della Valnerina.

Sono stato a Sellano in epoca non bella, durante il devastante terremoto, ma questo paese è stato al centro della mia attenzione per una cosa unica al mondo, la scoperta improvvisa delle orchidee spontanee nel suo territorio, e mi sembra bello lanciare una proposta per la costruzione di un camminamento nei” boschi delle orchide”e per consentire a chi lo volesse, il godimento di questo grande spettacolo naturale e chiamarlo” il sentiero delle orchide”e, ma penso che sia importante anche ipotizzare un itinerario turistico che coinvolga i comuni limitrofi della Valnerina insieme ad operatori turistici privati per lanciare al mercato del turismo una grande offerta culturale puntando sulla qualità oltre che alla straordinaria accoglienza di queste popolazioni, perché penso che tutti i cittadini del mondo dovrebbero avere il diritto di venire in Italia e vedere come da noi la vita è bella.

Ma Lei è toscano e vive a Roma, come mai questo affetto per questo territorio?

Sono toscano è vero,  e vivo a Roma,  ma sento l’Umbria come una via di mezzo e vivo questo territorio con amicizia e affetto e questi luoghi sono simili alla mia Valdarno, mi danno continuità di  vita e di sensazioni che mi fanno sentire come a casa mia. Spesso mi capita di vivere questi luoghi guardando la toscana, ma certamente ho trovato affascinante il percorso delle orchidee e spero di poterlo raccontare in una trasmissione TV

Tag: , , , , ,

2 Risposte to “Sellano, città delle orchidee selvatiche?”

  1. sere Says:

    I boschi dell’Umbria sono ricchi di orchidee selvatiche fiore stupendo e spero tutelato…nelle mie escursioni per boschi mi capita spesso di ammirarli nelle loro bellezza e fragilità…nella mia infanzia erano chiamate “le scarpette della Madonna”.

    "Mi piace"

  2. pamela Says:

    Posto meraviglioso in senso naturalistico ricco di tradizioni rievocate tramite feste come l’oro dei molini a molini frazione di sellano

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: