ALBERGO DIFFUSO A MASSA MARTANA: PRIVATI ENTUSIASTI DEL PROGETTO

L’Amministrazione comunale di Massa Martana, guidata dal sindaco Maria Pia Bruscolotti, è stata la prima in Umbria a presentare un progetto di Albergo diffuso, «L’Albergo diffuso è uno degli strumenti che stiamo usando per incrementare il flusso turistico, rivitalizzare il centro storico e restituirlo a nuova vita», dichiara il sindaco Bruscolotti. «Devo dire che l’entusiasmo suscitato da questa nostra proposta – lanciata l’autunno scorso – è davvero forte. Con prezzi contenuti attireremo nuovi visitatori».

Il trentunenne vicesindaco Luca Latini segue l’evoluzione del progetto dell’Albergo diffuso. «Proprio in questi giorni», dichiara, «abbiamo terminato i sopralluoghi nei vari appartamenti del centro storico, messi a disposizione dai privati. I massetani con proprietà nell’antico castello, datato attorno all’anno Mille, ci hanno già messo a disposizione strutture per 50 posti letto. Adesso l’architetto Anna Romanini sta definendo l’accordo di partenariato tra l’Amministrazione e i privati. Nel frattempo, abbiamo ricevuto anche un primo finanziamento dal Gruppo di azione locale (Gal), di circa 90 mila euro da destinare al necessario adeguamento delle strutture dei privati e degli ambienti comuni dell’albergo diffuso, ossia reception, sala colazione e sala conferenze. Con il varo dell’Albergo diffuso contiamo di attirare nuovi turisti a Massa Martana e far guadagnare i cittadini che hanno messo a disposizione i loro locali, nonché l’imprenditoria locale del settore della ristorazione. Vorremmo poi costituire quanto prima – e ci stiamo lavorando – un consorzio di imprenditori della recettività, al fine di promuovere l’intero territorio massetano e i suoi prodotti agro-alimentari e artigianali tramite il lancio e l’attività dell’Albergo diffuso».

CHE COS’E’ L’ALBERGO DIFFUSO?

L’Albergo diffuso offre agli ospiti l’esperienza di vita di un centro storico – di una città o di un paese – potendo contare su tutti i servizi alberghieri: accoglienza, assistenza, ristorazione, spazi e servizi comuni per gli ospiti. Questi ultimi alloggiano in case e camere che distano circa 200 metri dal “cuore” dell’albergo diffuso: lo stabile nel quale sono situati la reception, gli ambienti comuni, l’area ristoro. L’Albergo diffuso non crea impatto ambientale. Per dare vita ad un Albergo diffuso non serve costruire: ci si limita a recuperare/ristrutturare e a mettere in rete quello che esiste già. L’Albergo diffuso funge da “presidio sociale” e anima i centri storici, stimolando iniziative e coinvolgendo i produttori locali, componente chiave dell’offerta.

Annunci

Tag: , , , , ,

3 Risposte to “ALBERGO DIFFUSO A MASSA MARTANA: PRIVATI ENTUSIASTI DEL PROGETTO”

  1. alberto chiarle Says:

    idea genialissima! bravi! vedremo di fare lo stesso qui a spoleto! ciao a tutti

    Mi piace

  2. italo turci Says:

    Oggi 08/08/2010
    in TV RAI 3 ore 13 circa ho visto un servizio riguardante il vostro
    “Albergo diffuso”
    Gradirei avere materiale illustrativo e quotazioni
    GRAZIE
    italo turci

    Mi piace

  3. goodmorningumbria Says:

    gentile signor Turci, provi a contattare il comune di massa martana(PG) ai numeri 075 889 114, 075 895 10 44, 075 895 171
    sicuramente le daranno tutte le informazioni di cui avrà bisogno.
    cordiali saluti
    francesco la rosa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: