Elezioni amministrative, aperti i confronti programmatici tra le parti politiche di Assisi

Giorgio Bartolini

Le prossime amministrative che interessano la città hanno visto il confronto tra la lista civica Bartolini ed il coordinamento UDC di Assisi, presso la sede UDC di Santa Maria degli Angeli, in un clima cordiale e costruttivo. Bartolini accompagnato da una delegazione di suoi sostenitori ha illustrato alcune linee guida del suo programma politico. Giorgio Bartolini ha dichiarato che si sente “di poter ancora fare molto per questo territorio. La gente è contenta per quanto fatto in questi anni e mi chiede di proseguire”. Tra i concetti emersi dal programma, certamente il problema crisi economica, che si può superare “affiancandosi agli imprenditori, agli agricoltori, agli operatori turistici” che devono però darsi da fare per la loro città, devono “fare sistema”, cosa non sempre semplice. “Abbiamo un brand, una Ferrari ma non abbiamo il pilota –  in questo ha presentato la sua proposta di potenziare il settore turismo attraverso la costituzione di un progetto organico curato da un super-professionista – come fanno nella riviera adriatica con grande successo”. Durante la serata ha dato spazio e voce ai suoi delegati, anche perché si auspica di lavorare di meno e delegare il più possibile, per lasciare in futuro la città in mano ai giovani, ad una classe dirigente di amministratori preparati. Il coordinamento UDC di Assisi ha ascoltato con attenzione, ha posto dei quesiti e apprezzato alcuni dei punti programmatici proposti, sottolineando che “qualcosa del programma l’avevamo già sentito”. Il centro per ora ascolta, si confronta mantenendo la sua vocazione centrista e di autonomia. “ se mai convergeremo lo faremo su un programma serio ed articolato, che garantisca i cittadini di Assisi e restituisca speranza e prospettive di crescita ad una città “brand” che sembra addormentata”. Bartolini ha sottolineato, infine, che nei prossimi anni ci saranno seri problemi di bilancio. Anche per questa ulteriore difficoltà, i centristi ritengono che la prossima amministrazione dovrà essere colta, innovativa, preparata e con la capacità di fare sistema e rilanciare l’immagine di Assisi nel mondo. L’incontro è terminato con la disponibilità reciproca ad approfondire gli argomenti, alla luce di una situazione politico amministrativa comunale più comprensibile.

 

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: