CITTA’ DI CASTELLO, INFORMATIZZAZIONE E MACCHINA COMUNALE: IL 2010 DELL’ASSESSORE RICCARDO CELESTINI

Snellire la macchina amministrativa, organizzarla in modo più efficiente e con trasparenza anche grazie alle tecnologie informatiche: questo il 2010 dell’assessore tifernate Riccardo Celestini, titolare delle deleghe su personale e informatizzazone.

Riccardo Celestini

Personale e Organizzazione. “Nel corso del 2010 sono l’Amministrazione” dice Celestini “ha rideterminato la dotazione organica della propria struttura così come previsto dalla legge, azione volta al contenimento degli organici sia in termini reali sia in termini teorici. La dotazione organica è scesa da 396 dipendenti a 338 con la soppressione di 58 posti con un risparmio della spesa teorica di €. 1.175.910,99.

Già a partire dal 2009 l’ente ha completamente digitalizzato gli atti amministrativi con l’introduzione della firma digitale. Oggi l’ente rispetta pienamente quelle che sono le indicazioni che provengono dal Dipartimento della Funzione Pubblica in tema di digitalizzazione ed utilizzo della Posta Elettronica Certificata. L’ente dispone di una casella di PEC collegata al registro di protocollo generale ed è pertanto in grado di ricevere ogni tipo di comunicazione digitale proveniente da enti o cittadini”.

Informatizzazione. “Numerosi i progetti portati avanti nell’anno, in particolare” precisa l’assessore “il Progetto Mappe Ecografico Catastali. E’ stato collaudato ed è operativo il progetto di e-government APQ, in accordo con la  Regione Umbria, per la digitalizzazione delle mappe ecografico catastali, che prevede la realizzazione di un sistema cartografico GIS, nel quale sono censiti tutti gli edifici comunali, lo stradario e la numerazione civica, corredate delle cartografie di base e catastali, oltre che la rilevazione fotografica di tutti gli edifici. Tale software è utilizzato dagli uffici comunali, sia urbanistici, tecnici, oltre che per la toponomastica e censimento, ed il recupero dell’evasione fiscale

Abbiamo anche attivato il Centro Operativo Comunale (COC) Protezione Civile con le infrastrutture di rete, i server e la telefonia fissa IP, nella sala operativa della Protezione Civile, in collaborazione con il personale comunale di Protezione Civile. Sono stati attivati i collegamenti con i server del Sistema Informativo Comunale, oltre che al collegamento in rete dei gruppi di volontariato. Parlando di Centralcom, la creazione di una dorsale in fibra ottica nel territorio della Regione Umbria, ha permesso i collegamenti delle sedi comunali, protezione civile, ospedale, centro servizi e comunità montana. Terminati i lavori di infrastrutturazione, a breve inizieremo la sperimentazione.

Online: sono stati messi a punto i server per la gestione delle pubblicazioni dell’albo pretorio del comune online sul sito istituzionale a partire dal 01/01/2011.

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: