PD, I RACCONTI DEI DIVERSAMENTE CONCORDI

di Ciuenlai

Il Pd continua a parlare di alleanza costituente di Governi di unità nazionale, ma Berlusconi va avanti e supera ogni intoppo. La ragione è semplice. Continua ad avere i numeri in Parlamento dove esiste una minoranza (diversamente concorde), ma continua a non esserci una opposizione (div…ersamente alternativa). Eh si perché la più elementare delle regole è che, quando si vuol far cadere un Governo, l’azione parlamentare deve essere supportata da un movimento di massa che ogni giorno “combatte con qualcosa”. E’ il successo di questo movimento che cambia i rapporti di forza nel paese e permette a chi sta in Parlamento di dare la spallata, come è avvenuto nel 1994. Invece si è fatto l’inverso. la Fiom è stata lasciata sola, la Cgil è stata piegata alle logiche di partito (guai a parlare di sciopero generale), il movimento studentesco non è stato aiutato, ma solo strumentalizzato, il resto (leggi battaglia per l’acqua ed i servizi pubblici) letteralmente ignorato. Non meraviglia quindi che nei sondaggi Berlusconi  regga e il Pd diminuisca. Tutto è stato piegato alla logica delle alleanze a destra, sulla quale è stato indirizzato anche il “sedicente” progetto programmatico del Pd (niente patrimoniale e quindi niente redistribuzione del reddito, niente diritti civili, insomma niente sinistra e tanto Fioroni a partire dalle proposte del Forum delle famiglie). La verità è che questa è una classe dirigente nata, vissuta e cresciuta all’ombra del berlusconismo del quale ha imparato e praticato il “verbo”. La Fine dei Caimano rappresenta dunque un rischio da gestire con cautela. Per questo sono tutti uniti verso un obbiettivo comune : “buttare il bambino e tenersi l’acqua sporca”.

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: