ASSISI, AD EMERGENZA ORMAI CONCLUSA DOVE SONO FINITI I FONDI PER L’EMERGENZA TERREMOTO DELL’ABRUZZO?

La Nota di Giorgio Bartolini

Giorgio Bartolini

Purtroppo ho conosciuto bene in questi ultimi anni Ricci nel suo ruolo di sindaco.  Per questo motivo mi è venuto un “dubbio atroce”, che purtroppo è realtà. I fondi raccolti finalizzati al terremoto d’Abruzzo e confluiti alle casse del Comune di Assisi, compresi quelli delle numerose associazioni cittadine che hanno aderito all’invito rivolto da lui stesso “un euro per l’Abruzzo”  nel mese di aprile 2009, non sono stati versati. Ricordo che Ricci, dopo il tragico evento, ha propagandato più volte, come è solito fare, questa sottoscrizione. Ha comunicato alla stampa questo suo intendimento, poi si recò in Abruzzo, così come il Presidente del consiglio comunale Cannelli, e la stampa riportò la notizia con una sua dichiarazione. Anche in Giunta auspicò che gli assessori e il Presidente del Consiglio versassero un contributo.
Ho devoluto il mio compenso di amministratore di un mese. Anche per questo mi sento legittimato a conoscerne il resoconto. Ho sollecitato in giunta almeno un paio di volte, anche se non di competenza del mio assessorato, l’accredito dei fondi raccolti. L’iniziativa esprime il solito stile propagandistico di Ricci, che non risparmia nemmeno il terremoto.
Dall’eco del Subasio del luglio 2009 si legge: “occorre anche consolidare un patto di amicizia permanente , che durante tutto il periodo della ricostruzione, possa assicurare un sostegno alle genti d’Abruzzo”. Sostegno che, ad emergenza ormai conclusa da tempo, si è rilevato il solito “bla bla”. Si tratta di un grave atto di amministrazione irresponsabile, di superficialità, che esprime insensibilità,  che manca di rispetto alle genti di Abruzzo, ai cittadini di Assisi ed alle associazioni che, numerose, hanno tempestivamente corrisposto all’invito rivolto dall’amministrazione comunale in nome della vera solidarietà. Quella stessa che nel 1997, e lo posso testimoniare, c’è stata nei nostri confronti. Almeno, visto che sindaco e presidente del  consiglio si sono recati in Abruzzo, dicano quanto loro hanno devoluto. Questo grave atto di cattiva amministrazione pubblica conferma il giudizio che purtroppo mi sono fatto in questi anni sulla sua incapacità di saper amministrare in qualità di sindaco. Rimane un interrogativo: che fine hanno fatto quei fondi per l’emergenza del terremoto d’Abruzzo?

 

 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: