“Vallo di Nera e il suo territorio”, in un nuovo libro la storia, l’arte, l’ambiente e le tradizioni del comune di Vallo di Nera

Un bel libro appena stampato, di circa duecento pagine, racconta con testi e immagini a colori la storia, l’arte, l’ambiente e le tradizioni del territorio comunale di Vallo di Nera. Edito dal Comune di Vallo di Nera, grazie al finanziamento concesso dal consorzio Bim “Nera-Velino” di Cascia, e curato da Agnese Benedetti, il volume “Vallo di Nera e il suo territorio” è la ristampa corretta e ampliata dell’originaria guida pubblicata nel 1994, esaurita da diverso tempo per le continue richieste. Ai testi, ai disegni e alle foto della prima edizione, a cui avevano lavorato vari autori come Ubaldo Santi, Bernardino Sperandio, Agnese Benedetti, Alessandro Bianchi, Giampiero Ceccarelli, Angelo Celesti, Romano Cordella, Augusto Lucidi, Gianluca Pistelli, lo Studio Prisma,Vittore Quarantini e Giovanna Sapori, che in quegli anni resero un omaggio particolare a Vallo di Nera essendo quasi tutti originari o legati per ragioni di lavoro al luogo, sono state aggiunte, in questa seconda tiratura, nuove pagine scritte da Agnese Benedetti e nuove foto a tutta facciata scattate dalla stessa autrice e da Massimo Chiappini, su concessione del servizio turistico associato della Valnerina. Alcune fotografie sono state messe a disposizione dagli abitanti di Vallo, che hanno rispolverato materiale e ricordi delle proprie famiglie. Il risultato è un piacevole ed esaustivo volume che spazia dalla presentazione dell’ambiente geografico alle vicende storiche (particolarmente curate dal prof. Ubaldo Santi), dalla descrizione di Vallo di Nera e delle sue frazioni Piedipaterno, Geppa, Paterno, Montefiorello, Meggiano,  Piedilacosta e Roccagelli, con la descrizione particolareggiata dei monumenti e una dettagliata guida agli affreschi di Santa Maria in Vallo, fino alla parte dedicata ai riti, alle feste, alle tradizioni, agli antichi mestieri, alla gastronomia e agli sport naturalistici. Non mancano riferimenti alle attività economiche incentrate soprattutto sui prodotti tipici locali come il tartufo, le trote, il formaggio e il farro, e alla vocazione turistica del comune che può vantare i riconoscimenti di “Uno dei borghi più belli d’Italia” e di “Bandiera arancione del Touring Club”. Sfogliando il libro si troveranno notizie sulla ex ferrovia Spoleto-Norcia, sull’organizzazione amministrativa delle comunanze che gestiscono più di mille ettari di territorio, sulle specie animali e floristiche che vivono nella zona. L’opera, impaginata e stampata dalle Grafiche Millefiorini di Norcia, è disponibile presso  l’ufficio municipale del sindaco. Essa potrà essere un utile e irrinunciabile strumento per conoscere a fondo Vallo di Nera in tutti i suoi aspetti, a disposizione di chi voglia acquisire informazioni sul piccolo comune della Valnerina, dei turisti desiderosi di conoscere ulteriori notizie e degli stessi abitanti.

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: