LETTERA A GOODMORNINGUMBRIA

Le reazioni ostili e scomposte alla proposta di riequilibrio nei programmi Rai di approfondimento, ricorda e dimostra la vera natura dei  compagni, ovvero racconta quel che sempre hanno desiderato e fatto appena potuto: pluralismo e equità (così come tante altre belle parole,  dalla libertà all’uguaglianza alla democrazia), valgono finché sono  ancora da conquistare i bastioni e le istituzioni dell’Informazione e dello Stato, ma subito dopo, una volta conquistati, neanche se ne deve parlare più. Al caso strillano e sbeffeggiano, offesi al solo
ricordagli i sacri principi. Insomma: scendere dal 90% al 60 o addirittura raggiungere il sacrosanto fifty-fifty, è per i sinceri  democratici un attentato fascista. E’ bene allora capire il motivo di cotanta irrazionale protervia: per chi si ritiene e autoproclama il migliore e il giusto, essergli avversari o comunque di diverso avviso, è già in sé una colpa grave, diremo un reato, o forse una malattia  mentale (non a caso in Urss i dissidenti venivano mandati non in carcere ma in manicomio). Tradotto in Italia: il fatto che possano esistere partiti e idee a loro avversi, è di già per i compagni un grandissimo sforzo di tolleranza, il massimo che possono concedere. Ma
di più no, per carità, non è possibile: sarebbe come cedere al demonio il 50% di chance e pretendere che sia giusto, sarebbe un formalismo borghese di una democrazia borghese. Che infatti hanno sempre disprezzato. L’unica democrazia che sopportano è quella dove possono
vincere sempre loro.

Luigi Fressoia, PG

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: