RENZI – VENDOLA : LA STRANA SFIDA DELLE ANIME DEL PD

Renzi & Vendola

di Ciuenlai

Bersani torna in discussione. E ci torna, stranamente, nel momento in cui ha faticosamente rimesso in moto il partito, come registrano tutti i sondaggi. Sotto accusa è il “movimentismo” del segretario, che darebbe al partito Democratico un’immagine troppo di sinistra, troppo vicina a Vendola, con il quale sembra iniziato uno strano sodalizio, che sta mettendo in crisi anche la base di Sel (vedi caso Napoli). Eppure, formalmente, la linea non è cambiata. Bersani continua a dire che l’obbiettivo è quello della grande alleanza con il terzo polo. Vero! Ma è anche vero che se si pratica sul campo una politica fatta, in prevalenza, di manifestazioni, di appoggio ai movimenti sulla scuola, sull’acqua e delle donne, se si strizza l’occhio alle ipotesi referendarie la risposta di Casini e, soprattutto, di Fini, non può che essere una e una sola : No! Allora è una finta? Non proprio. E’ un modo per rafforzare il partito e far capire che la “santa alleanza”, se si farà, non può vedere il Pd in posizione subalterna, sia sui programmi che sui candidati. Mi sbaglio o non è quello che aveva detto Vendola lanciando la Bindi? E infine; anche livello parlamentare la linea non sembra cambiata. La maggioranza congressuale del Pd continua a pensare alla spallata, cercando in tutti i modi di coinvolgere la Lega con lo zuccherino del “federalismo” e a non prendere in nessuna considerazione l’ipotesi di “dialogare” (come chiede anche Napolitano) sull’agenda delle “riforme” (si fa per dire) imposta dal Governo. Ecco perché, nonostante la “ripresina” del partito, un’altra parte dei democratici critica questa linea e ne propone un’altra diametralmente opposta : quella della vocazione maggioritaria. Una parte che si prepara a dare battaglia, facendo scendere in campo pezzi da novanta come il “ticket” Renzi- Chiamparino, pronto a sfidare Bersani a quelle primarie, che Veltroni vuole stabilire e regolare con legge. E’ forse per questo che dall’altra parte ci si prepara a rispondere adottando Nicki nella squadra? Domanda : Sta per succedere qualcosa o è solo la solita confusione?

Annunci

Tag: , , , , , ,

Una Risposta to “RENZI – VENDOLA : LA STRANA SFIDA DELLE ANIME DEL PD”

  1. Salvatore Says:

    Posso chiedere ai Comitati formati e che si stanno formando per le Primarie del PD dell’Umbria come mai i 5 candidati del PD (che vanno tutti maggiormente per il mantenimento del settore pubblico e meno per quello privato) hanno scelto di fare un CONFRONTO TELEVISIVO PUBBLICO in una rete/canale Privata che non è possibile vedere dai comuni cittadini? Questi incontri utili a TUTTI I CITTADINI non era opportuno trasmetterli nei canali Tv del Popolo, ovvero di quel popolo che salda il tributo chiamato volgarmente Canone Rai? Ricordo ai cinque candidati del PD oltre ai loro Comitati che il popolo già non riesce a mangiare e figuriamoci a pagare il canone Rai, con tutte le tasse che Monti sta mettendo e con le disoccupazioni e cassa integrazioni che aumentano … ma dato che ai candidati alle Primarie del PD questa situazione è sfuggita penso che nessuno di loro partecipi attivamente alla vera e reale società e non comprenda cosa vuol dire “vivere” in epoca di crisi. Per quanto mi riguarda non ho Sky, non ho potuto ascoltare alcun confronto dei candidati del PD. Sono solo un “povero cristo” abbonato Rai (fortuna che riesco ancora a pagarlo) e non posso permettermi Sky. Grazie PD, siete veramente con il popolo … benestante di Sky. Vedo un ottimo futuro con il PD.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: