Calvi dell’Umbria, 200 scatti raccontano la festa di San Pancrazio

Museo del monastero delle Orsoline

Una raccolta di foto storiche e non ci racconterà una tradizione che, pur lievemente mutata negli anni, rimane viva e sempre attuale.
Non un’auto celebrazione ma un modo per non far sciogliere il legame che si ha con la propria storia ed il proprio patrimonio culturale e spirituale.
I volti e gli sguardi dei soggetti fotografati saranno la vera voce narrante che racconterà una storia che parte da lontano e che tuttavia si ritrova ancora!

L’esposizione rimarrà aperta durante i festeggiamenti del Santo patrono osservando il seguente orario:
Mercoledì 11 Maggio 2011 – 16,00/20,00
Giovedì 12 Maggio 2011 – 10,30-12,30 e 16,00-20,00
Venerdì 13 Maggio 2011 – 10,30-12,30 e 16,00-20,00
Sabato 14 Maggio 2011 – 11,00-13,00 e 16,00-20,00
Domenica 15 Maggio 2011 – 11,00-13,00 e 16,00-20,00

Per i residenti del comune di Calvi il biglietto d’ingresso al museo e’ gratuito nei giorni 11, 12 e 13 Maggio.
Con il biglietto è possibile visitare le sale museali, dove sono esposti alcuni antichi mobili delle Suore, tra cui uno splendido Canterano del XVI sc. appartenente alla famiglia Ferrini ed altri per la maggior parte provenienti dalle doti delle suore.
I visitatori saranno inoltre accompagnati da una guida alle Cucine Storiche settecentesche del Monastero, progettate dall’Architetto Ferdinando Fuga.

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: