Alla Merloni rischiamo di essere ai saldi di fine stagione

Pur con la dovuta prudenza in attesa della valutazione integrale dell’offerta, il rischio è che l’unico a guadagnare nell’offerta sia il gruppo offerente e le vittime di tutta l’operazione non solo i 1300 dipendenti che si ritroveranno definitivamente senza lavoro ma anche le decine di aziende dell’indotto. L’offerta non appare esaltante  neppure in grado di salvare quel distretto della meccanica leggera. Nessuna superficialità e neppure nessuno sconto ma una attenta valutazione dell’offerta evitando di accettare tutto e comunque. Pur con la dovuta prudenza in attesa della valutazione integrale dell’offerta, il rischio è che l’unico a guadagnare nell’offerta sia il gruppo offerente e le vittime di tutta l’operazione non solo i 1300 dipendenti che si ritroveranno definitivamente senza lavoro ma anche le decine di aziende dell’indotto. L’offerta non appare esaltante  neppure in grado di salvare quel distretto della meccanica leggera. Nessuna superficialità e neppure nessuno sconto ma una attenta valutazione dell’offerta evitando di accettare tutto e comunque.

Maurizio Ronconi

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: