CON UNA GRANDE FESTA RIPARTE LA STAGIONE DELL’URBAN

Sabato 17 settembre 

Una festa per ritrovare la vostra musica preferita nel vostro locale del cuore. On stage i Punkreas!! La band, che da più di 20 anni calca i palchi della penisola e non solo, è ormai un caso assolutamente unico nel panorama italiano.  Conosciuti e riconosciuti portabandiera di un sound e di uno stile alternativo,
che affonda le sue radici nel punk ma che negli anni ha saputo evolversi senza rinnegarsi, i

Punkreas resistono e rilanciano in un momento in cui tutto ciò che non è omologato è visto con sospetto. Prova ne è che la band, da circa un anno, ha fondato Canapa Dischi,  etichetta e booking supervisionata dai Punkreas stessi.  Ora, ultimato il lavoro di composizione e preproduzione del nuovo album  i Punkreas riprendono l’attività live per un tour che prevede,  oltre agli inevitabili evergreen che hanno fatto la storia del gruppo,  l’esecuzione di brani tratti dal recente e fortunato Paranoia Domestica Tour, e soprattutto una gustosa anticipazione di alcune delle nuove canzoni che verranno pubblicate a ottobre. “Per una volta, abbiamo la possibilità di testare in pubblico qualche nuovo pezzo, prima di chiudere definitivamente il mixaggio dell’album – dice il cantante e front man Cippa – Sono sicuro che ci sarà utilissimo per dare gli ultimi ritocchi”.

A seguire dj set by Milo.

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: