Assisi. Al solo scopo di ristabilire la verità e non dare comunicazioni fuorvianti per i cittadini

LETTERA A GOODMORNINGUMBRIA

“In risposta alla mia richiesta “che fine abbiano fatto i 200.000 euro stanziati dal Comune di Assisi per la mostra di Giotto 2011, un bluff di nessuna utilità culturale e economico per la quale ne sono stati spesi solo 40.000”, il sindaco Ricci, ha risposto ancora una volta con “lucciole per lanterne”, scrivendo di denari tra il comune di Assisi e la Fondazione della Cassa di Risparmio di Perugia che nulla hanno a che vedere con quelli, ben 200.000 euro, del Comune di cui alla mia richiesta, dimostrando che tra lui e il bilancio comunale c’è profonda incomprensione. Se non si vuol dare una risposta, può farlo, ma non può pensare di portare in giro la gente di Assisi che, ormai, conosce le esternazioni verbali del suo mondo in cui vive felice e contento. E con le 5.000/10.000 opere realizzate, le mille manifestazioni l’anno, i 6 milioni di turisti a cui crede, dà proprio i numeri. Comunque, se volesse dire invece una parola precisa sulla fine dei 160.000 euro provenienti dalle tasse dei cittadini, credo che farebbe un suo dovere”.

Giorgio Bartolini

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: