Teatro, “Oibò son morto” a Spello

Giovanna Mori

Alle 21.15 andrà in scena lo spettacolo “Oibò son morto” della compagnia Liberarte Orvieto, di e con Jacob Olesen e Giovanna Mori. I due artisti sono i protagonisti di uno spettacolo originalissimo, una surreale e divertente riflessione sul senso della vita. Oibò sono morto è apparentemente un semplice pezzo di deliziosa comicità: due anime che si ritrovano in un altrove non ben identificato dopo essere morte inaspettatamente, nel pieno della vita.

S’incontrano e si amano di puro sentimento, per ovvia assenza di corpo. Ma dietro l’incalzare del ritmo comico traspare una vena dolcemente melanconica. Nel loro tenero ritrovarsi, le due anime non esprimono infatti i sentimenti dei morti, ma il desiderio dei vivi: quel bisogno struggente di far durare per sempre le emozioni.

Dopo lo spettacolo verrà presentata La bella Stagione 2011-2012. Interverranno il presidente di Fontemaggiore Stefano Cipiciani, l’ assessore alla cultura del Comune di Spello Liana Tili e il sindaco Sandro Vitali. Per finire, brindisi e buffet dolce per tutti.

E’ consigliata la prenotazione telefonando a Fontemaggiore tel. 075 5286651 o al Teatro Subasio tel. 0742 301689 (il giorno dello spettacolo dalle ore 15).

Per maggiori informazioni consultare il sito www.fontemaggiore.it

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: