NUOVA MANOVRA, DOPO LE PENSIONI TOCCA AGLI STIPENDI?

di Ciuenlai

Cominciano (purtroppo) a riecheggiare le note del “era già tutto previsto”. Come ai tempi di Berlusconi, non appena l’ennesima (la quarta o la quinta? Ho perso il conto) manovra “salva la ricca italia”, entra in dirittura d’arrivo, si comincia a parlare di quella che dovrà venire da qui a pochi mesi. Si sussurra di altri 15 miliardi a primavera. E siccome di patrimoniale non vuol sentire parlare nessuno, dopo le pensioni il prossimo attacco avverrà sugli stipendi. Un assaggio di quello che ci aspetta ce l’ha fornito la signora Fornero, che si sta specializzando in rapine dai 2000 euro in giù. La signora, non contenta di aver falcidiato con il contributivo e la non indicizzazione le pensioni dei lavoratori, si è lamentata del fatto che le stesse sono “ così alte” (sic) perché è sbagliato il sistema di incremento (quale, dove l’ha visto?) degli stipendi. Adesso è una linea che cresce verso l’alto fino a raggiungere il massimo quando si va in pensione. Lei vorrebbe trasformarla in una curva che prevede un massimo a metà carriera e un ritorno al minimo quando si viene collocati in riposo. Così si risparmia due volte : sullo stipendio e sulla pensione. Facciamo un esempio : Un operaio entra con 800 euro, passa a 1200 verso 40/45 anni e torna a 800 a fine carriera. Così percepirà una lauta pensione di circa 450 euro, che però, a differenza di quelle d’oro, verrà indicizzata (pensa che culo!). E non dovrà lamentarsi che è poco, perché, continueranno a ripetergli fino alla noia, che “se non si fa così” avrebbe avuto anche meno. E a forza di andare verso il basso, un giorno arriverà la norma lavoro “a reddito zero”, che, essendo ancora troppo costosa per lo stato, una manovra dopo, verrà sostituita da quella dello stipendio “equo e solidale”. Bisognerà, cioè, passare un salario al padrone per poter lavorare.

Tag: , , , , , , , , ,

2 Risposte to “NUOVA MANOVRA, DOPO LE PENSIONI TOCCA AGLI STIPENDI?”

  1. Sere Says:

    La signora Fornero ha uno strano modo di chiedere i sacrifici piange lei per noi!!!!!Bella consolazione..

    "Mi piace"

  2. Leonella Filippucci Says:

    Una continua rapina a man bassa , ma di crescita effettiva non si parla ( o solo tra le righe)(troppo complicato per i professoroni di Bocconi and Company), più facile e immediato è tagliare e tassare! Si arriverà al collasso delle entrate e del mercato ; senza proposte concrete ed attuative per rimettere in moto l’economia reale. Ma già, a questo ci ha portato il gioco finanziario di una pseudoglobalizzazione , dove la produzione reale ha ceduto il passo alle speculazioni finanziarie…..Ma qui il discorso si fa più pesante ed investe la nostra cultura ( italiana) che guarda, e dico guarda soltanto, alla globalizzazione, senza uscire dalla propria sfera di azione e produzione ,coltivando a mala pena il proprio orticello, e perdendo produzione e competitività di mercato …..

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: