LA POLITICA E L’ELOGIO DELLA VERGOGNA

di Ciuenlai

Il Ministro Fornero ha detto che la Cgil usa “un linguaggio che appartiene ad un passato di cui non possiamo certo andare fieri”. E invece Ministra io, e credo tanti altri come me, ne vado fiero perché è quel passato di lotte che ci aveva consentito di avere, noi poveri appartenenti alla classe dei diseredati, diritti sul lavoro, istruzione, redditi più alti, pensioni decenti e welfare. Tutte cose che le hanno permesso, da figlia di operai, di arrivare dove è arrivata adesso, tutte cose che lei sta, giorno per giorno, distruggendo, cassando, cancellando e attaccando con una violenza che nessun ministro democristiano della prima Repubblica si era permesso di usare. Credo che sia sufficiente per capire chi è che si deve vergognare, tra lei e la Cgil . Invece di piangere qualche volta arrossisca un pò.

P.S. – Il segretario del Pd Bersani ha detto “Ora facciamoci Natale e lasciamo stare l’art.18” . Se no Fioroni, Letta e Franceschini non gli fanno mangiare il panettone.

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: