La Destra, presidio in Comune per affrontare il tema della sicurezza negata

Stefania Verruso

Il Segretario Regionale de LA DESTRA Stefania Verruso annuncia che Martedi 27 Marzo 2012 dalle ore 11 alle 12 verrà effettuato un presidio sotto Palazzo dei Priori sede dell’Amministrazione Comunale di Perugia per affrontare il tema della SICUREZZA NEGATA ai cittadini. I gravi fatti di cronaca accaduti negli ultimi giorni hanno fatto riemergere le gravi responsabilità del Sindaco e della sua Giunta riguardo il tema evidenziato. La Destra, avendo sempre rilevato l’assente intervento dell’amministrazione comunale che ha volutamente sottovalutato il problema, a tutela dei tanti cittadini sconvolti ed impauriti, chiede ora azioni concrete e non più tavoli di analisi. Il Sindaco dovrà dichiarare apertamente quali provvedimenti metterà in campo per stanare i clandestini che, alimentando il fenomeno della droga, fungendo da manovalanza per la microcriminalità, diventando quelle bestie feroci che sono in grado di distruggere le nostre famiglie, giungono numerosi dai paesi dell’Est Europa e dal nord dell’Africa e trovano ad accoglierli un’Amministrazione senza regole severe. L’ex Sindaco Locchi diceva di non voler essere il SINDACO SCERIFFO, noi de LA DESTRA invece pretenderemo che Boccali lo diventi, perché i tempi lo richiedono, i cittadini ed i ragazzi perugini sia del centro che della periferia lo urlano, diversamente ci vedremo costretti a chiederne le dimissioni.

 

Annunci

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: