Roma: presidio dei disabili gravi per chiedere un adeguato assegno di cura in sostegno dell’assistenza domicilio

Si invitano tutte le organizzazioni di disabili il 7 giugno, a partire dalle ore 10.30, ad essere presenti dinanzi il ministero dell’Economia, in Roma, per chiedere il ripristino del fondo non autosufficienza finalizzato al sostegno dell’assistenza domiciliare e all’erogazione degli assegni di cura.

Chiediamo con urgenza quanto segue:

• ripristino del fondo della non autosufficienza per un importo non inferiore a 600 milioni.

• impegno del governo a incanalare con decreto dettagliato 500 milioni per le patologie gravemente invalidanti, con contributo rapportato al bisogno assistenziale legato all’ingravescenza. il riparto fra le regioni dovrà essere fatto in funzione del tasso di prevalenza delle patologie interessate.

• erogare un contributo annuo di 20.000 € per ogni persona portatrice di malattia neurodegenerativa progressiva, con tracheostomia, in ventilazione meccanica 24 ore su 24 e tetraparesi con allettamento; casi di coma bisognosi di assistenza h24 e tutte le altre situazioni simili.

• i finanziamenti dovranno, specificatamente da decreto, essere erogati integralmente alle famiglie senza oneri accessori; le famiglie dovranno certificare le spese tramite buste paga e contributi per assistenti familiari.

si chiede inoltre al primo ministro Monti di individuare i meccanismi di controllo e censura per quelle regioni che non erogano gli assegni di cura alle persone non autosufficienti

 

 

Tag: , , , ,

4 Risposte to “Roma: presidio dei disabili gravi per chiedere un adeguato assegno di cura in sostegno dell’assistenza domicilio”

  1. Silvana Says:

    La vedo brutta per la Marini e compagni ,come faranno ora a negare ai disabili gravi e agli anziani non autosufficienti l’assegno di cura per l’assistenza a domicilio ?
    D’ora in poi per qualcuno sarà un problema riempire le residenze sanitarie e le case famiglie gestite dagli amici degli amici ?
    Voglio proprio vedere ….

    "Mi piace"

  2. argiolasfabio Says:

    Reblogged this on Fabio Argiolas.

    "Mi piace"

  3. antonio elio garipoli Says:

    non posso esserci perche sono di Catania ma lo sono con tutti voi presenti !!!! UNITI SI VINCE !!!!AVANTI COSI’

    "Mi piace"

  4. graziella crescentini gori Says:

    ritengo questa iniziativa giusta, adeguata e necessaria per portare l’attenzione della politica, e dei cittadini tutti, verso problemi, disagi, necessità reali . Un appuntamento inderogabile, così come inderogabile, urgente e positiva deve essere la risposta che ci aspettiamo per solidarietà, per civiltà.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: