Il Principe Marcello I sceglie due umbri per inaugurare il suo ristorante cinque stelle a Seborga.

di Alvaro Alimenti

Sondare il terreno per valutare opportunità d’investimenti nei settori dell’edilizia e del commercio internazionale. Sono questi i motivi della prima visita che Marcello I, Principe di Seborga, al secolo Marcello Menegatto, giovane imprenditore residente in Svizzera a Lugano, ha riservato alla nostra regione nei giorni scorsi. La famiglia Menegatto ha fatto fortuna con i brevetti sul nylon dei collant ed attualmente detiene pacchetti azionari delle principali industrie tessili al mondo, in particolare quelle operanti nel settore del lattice. Il giovane principe monegasco-luganese ha al suo attivo una invidiabile carriera come pilota di off-shore ed in-shore, che lo ha visto una volta campione del mondo, 4 volte europeo, 6 italiano, nonché copilota del 10 volte campione del mondo Guido Cappellini. Oltre che per gli scafi Menegatto ha una passione sfrenata anche per le quattro ruote, Ha una ragguardevole collezione di supercar e vanta partecipazioni al Ferrari Challenge, Porsche e Lamborghini Cup, all’AliGubbio in questi giorni ha conseguito anche il suo primo brevetto di volo. Ad accompagnarlo in questo breve sopralluogo è stato il bodyguard dei vip, Ivan Ameli e il folignate Gianfranco Badiali . “Sebbene si sia trattato di una rapida visita – ha affermato Menegatto, nel corso di una colazione in suo onore al “Vecchio Camino” di Spoleto preparata da due chef folignati (invitati nell’occasione per la loro bravura in un master dello chef Alessandro D’Addazio, già presidente della Federcuochi picena detto anche ” chef degli chef ”)– non nascondo che sono rimasto letteralmente esterrefatto della bellezza della vostra regione, forse la più bella d’Italia. Ad attirare la mia attenzione su questo territorio e in quello marchigiano sono stati degli amici ed in particolare Badiali ed Ameli, che probabilmente in futuro saranno i consulenti degli eventi nel Principato di Seborga. Sono al corrente che il vostro è un distretto industriale piccolo ma importante. Nelle prossime visite, che riserverò in Umbria, avvierò contatti per valutare l’opportunità d’investimenti nei settori imprenditoriali dell’edilizia e del commercio internazionale. Ad organizzarmi, per così dire, l’agenda sarà il mio amico amico Ameli ed il suo staff, grazie al quale ho preso già qualche contatto interessante”.Per il mio ristorante “Marcellinos”che sarà inaugurato il primo Agosto a Seborga vorrei che a condurlo fossero i due ragazzi folignati che mi hanno dimostrato la loro genialità a Spoleto. Il Principato di Seborga, si trova in Liguria alle spalle di Bordighera, batte moneta propria “Luigino”, ha la propria targa automobilistica e un piccolo esercito di guardie, auto-proclamatosi Principato, sulla scorta di documenti storici che ne proverebbero l’indipendenza dall’Italia. Menegatto è diventato Principe nell’aprile del 2010, battendo nelle urne elettorali il celebre regista Pepi Morgia, recentemente scomparso. Rimarrà in carica 7 anni e potrà essere rieletto. Il suo sogno è che Seborga possa diventare Principato a tutti gli effetti. Recentemente il Principato di Seborga ha presentato anche un proprio giornale ed organo rappresentativo ufficiale del Principato, “Inside” che, trimestralmente, sarà per ora diffuso in tutta Italia.


Tag: , , , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Il Principe Marcello I sceglie due umbri per inaugurare il suo ristorante cinque stelle a Seborga.”

  1. francesco Says:

    Spero che IL PRINCIPATO DI SEBORGA DIVENTI REALTA ” FORZA MARCELLO PRIMO E FORZA SEBORGHINI .

    "Mi piace"

  2. Alex Says:

    Non rimpiazzera’ MAI”…S.A.S. Giorgio I, Principe di Seborga.
    non ha carisma,non fa nulla di nulla,fa’ solo per incrementare gli utili personali…poi S.a.s.Giorgio I,viveva perennemente a Seborga e con i cittadini era disponibile sempre e cmq,lui non vi e’ mai e non vive che pochissimi giorni nel piccolo Principato di Seborga…
    be un urra e W W W S.a.s.GIORGIO I Carbone.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: