PERUGIA SVENDE L’ANIMA AL DEGRADO

Guido Lanzo

Perugia, è noto a tutti, è diventata città del degrado e piena di paure. Un tempo si respirava aria di cultura, di storia, di arte. Ora da patrimonio artistico si è trasformata nel tempio della barbarie. Nel centro storico, ovunque è degrado. L’amministrazione comunale, quasi arresa innanzi a simil decadimento, singhiozza, emette innocui vagiti, ma non smette mai di posizionarsi per prima alle fiaccolate. Magari bastasse sfilare per porre fine allo scempio. Chi può, deve intervenire e non solo passeggiare. Al tramonto ogni giorno si scatena la movida ed all’improvviso lo spettacolo diviene allucinante. I giardini del Campaccio, sotto le mura etrusche di via della Cupa, di recente riconsegnati alla città dopo aver speso 529mila euro, sono in balia di un coacervo di delinquenti che, profittando dell’oscurità si dedicano allo spaccio. Abbiamo, dunque, consegnato un parco agli spacciatori affinché ne facessero bottega oppure ai residenti e turisti per tranquille passeggiate? E’ vero, una città più vissuta è una città più sicura e l’amministrazione comunale deve rispondere alle situazioni di disagio ed emarginazione prestando maggiore attenzione ai cittadini, affinché possano vivere al meglio la città e non averne paura.

Guido Lanzo – Esponente del Partito Popolare Sicurezza e Difesa

Annunci

Tag: , , , , , , , , ,

2 Risposte to “PERUGIA SVENDE L’ANIMA AL DEGRADO”

  1. Luca Says:

    Ottimo articolo, complimenti al dr. Lanzo

    Mi piace

  2. Thomas More Says:

    Condivido pienamente!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: