Idea M5S: diventa proprietario di terreni con il gruppo di acquisto Gat

Il consumo di suolo ed il conseguente dissesto idrogeologico, rappresentano oggi la principale (e più trascurata) emergenza nazionale. Ogni giorno, in Italia, vengono cementificati 130 ettari di terreno fertile, ed anche l’Umbria non è indenne dal problema: un consumo del suolo sotto gli occhi di tutti. Come si legge nel rapporto di Legambiente Ambiente Italia 2011, «il 4,1% del territorio dell’Umbria è occupato da superfici urbanizzate. In pratica 350 chilometri quadrati, tanto quanto l’intero comune di Spoleto. Un dato, quello del 4,1%, che rileva come l’Umbria sia sempre meno il cuore verde d’Italia. Ci sono troppe case, aziende, capannoni e negozi vuoti, fatto constatabile ogni giorno da tutti noi, ma allo stesso tempo numerabile e come ci riporta un censimento fatto nel 2011 dagli studenti dell’Università di Pesaro e Milano riportiamo alcuni dati; ad esempio quello relativo alla costruzione di 800 nuovi edifici per un totale di 4mila abitazioni delle quali, ad oggi, solo il 30% risulta occupato. Nonostante le amministrazioni di oggi (ma anche di ieri) siano al corrente di tutto, si continua a vendere terreni e a cambiarne la destinazione d’uso. Oramai, i nostri comuni, hanno deciso di fare cassa unicamente con l’edilizia anziché riprendere in mano le vecchie costruzioni incentivando la riqualificazione di aree abbandonate e la riqualificazione del centro storico, si preferisce la costruzione quasi “selvaggia” alla cura delle strade, delle fogne e alla manutenzione, creando oltre al danno ambientale, anche disagi e disservizi al cittadino. E’ proprio in questo momento di crisi economica, che probabilimente avrà ripercussioni future anche sull’approvigionamento del cibo, che è quanto mai necessario adottare politiche di autosufficienza alimentare, gestite dai cittadini stessi, che ci possano garantire un’ indipedendenza alimentare nel medio-lungo periodo; è solamente riuscendo ad impedire oggi questa cementificazione selvaggia e incontrollata, figlia dei rapporti sempre meno chiari tra politica e imprese edili, che potremo salvare il territorio e garantirci un futuro per noi e per i nostri figli, nel cemento non si semina! Diventa anche tu proprietario di un’azienda agricola o di un terreno, con un gruppo di acquisto terreni (GAT), e potrai dare inizio ad un nuovo modo di fare, creando per te e i tuoi amici un economia solidale, oltre a delle nuove opportunità di lavoro. E’ probabile che a breve la regione Umbria e il Comune di Perugia mettano in vendita dei terreni demaniali…uniamoci e compriamoli per preservarli dalla cementificazione e per garantirci un futuro!

MoVimento 5 Stelle Perugia

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: