IL GOVERNO MONTI – D’ALEMA – LA GRANDE COALIZIONE CAMUFFATA DA “INCONTRO TRA MODERATI E PROGRESSISTI”

di Ciuenlai

Povero, Bersani e, in qualche modo, anche povero Renzi. Dopo Monti c’è Monti. Le primarie rischiano davvero di diventare solo un giochino fine a se stesso. Le elezioni un noioso film da reiterare, per dovere di forma, ma del quale non si sente il bisogno. I due appaiono ormai come alieni sbarcati da un altro pianeta. D’Alema “l’azionista di maggioranza” di Bersani dichiara “con Monti, oltre Monti”, altri azionisti come Letta, Fioroni, Marini, Veltroni appoggiano apertamente la riedizione del Governo dei tecnici attraverso una legge elettorale che non fa vincere nessuno e che obbliga ad una nuova grande coalizione. Ma non sarà una maggioranza come quella di adesso.

Il disegno è semplice e si compone di diverse mosse:

a) Destrutturazione del Pdl (quello che sta avvenendo adesso con la mazzata dello scandalo delle regioni);

b) Formazione di un’area conservatrice in grado di diventare il primo partito o la prima coalizione del paese sotto l’egida del Montismo;

c) Ristrutturazione del Pd come seconda anima della coalizione;

d) Eliminazione delle aree di destra e (soprattutto) di sinistra da ipotesi di governo, e sostegno indiretto al populismo grillino per drenare la protesta, relegata sul web e quindi renderla inutile e non pericolosa;

La grande coalizione verrebbe quindi venduta come il famoso incontro tra moderati e progressisti (tradotto tra Monti e D’Alema). Il Primo resterebbe Presidente del Consiglio o, se gli va male, diventerebbe Presidente della Repubblica, il secondo appoggiato dal primo tenterebbe la scalata ai vertici europei. Dover tifare per il “porcellum” come l’unico sistema per poter scardinare il potere assoluto di banchieri, finanzieri, politicanti e affini è un paradosso enorme, ma una tragica verità

Annunci

Tag: , , , , , , ,

2 Risposte to “IL GOVERNO MONTI – D’ALEMA – LA GRANDE COALIZIONE CAMUFFATA DA “INCONTRO TRA MODERATI E PROGRESSISTI””

  1. Stelio Bonsegna Says:

    Quanto hai ragione, caro Ciuenlai!

    Mi piace

  2. luciano passerini Says:

    E bravo Cuenlai ! ancora una volta ha centrato le problematiche; i futuri fatti politici gli daranno ragione. Complimenti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: