Volley femminile B1, Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia, la battaglia con Arzano vale un punto

Catia Gagliardi

Nel debutto interno del campionato di serie B1 femminile la Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia muove la classifica e raccoglie un punto importante. Un palazzetto di viale Giontella vestito a festa ha accolto la formazione di casa regalando una battaglia ricca di emozioni nella quale è mancata solo la ciliegina sulla torta. Nella frazione di apertura si pensa che la serata sia quella giusta, la ricezione delle padrone di casa arriva puntuale e Gatto cerca con insistenza il gioco in veloce che finalizza senza problemi. La situazione si sblocca quando il muro, prima di Venturi e poi di Morelli, ferma l’attacco rivale di palla alta (11-7). Senza perdere la concentrazione le ospiti si affidano a Sollo che opera un ribaltamento (13-14). E’ ancora il muro delle centrali bastiole a fare la differenza permettendo alle umbre di ripartire ed allungare (21-17). La difesa di Gagliardi rinvia al mittente i tentativi di affondo della Lauro e l’ennesimo muro di Venturi, quinto di squadra e terzo personale, appone il sigillo del vantaggio. Dopo il cambio di campo le campane rispondono per le rime ed aggrediscono a muro, tre punti nel fondamentale ridimensionano la furia bastiola (4-7). Se adesso l’attacco fatica a trovare varchi, la battuta incide e con due ace c’è il sorpasso a +1. Dura poco però dato che Campolo cresce ed Arzano torna a comandare (13-16). Ricci getta nella mischia in successione Rossit, Bartoccini e Lorio ma la situazione non cambia (16-20). Nessuno riesce a fermare Lauro che lascia a Vinaccia l’onore di impattare. Nel terzo set il muro delle meridionali continua a farsi valere e per Bastia Umbra la strada si fa in salita (3-9). Rossit rileva Ubertini ma la reazione giunge da Mezzasoma che martella come una dannata da posto-due lanciando la rimonta (9-12). Le biancoazzurre riprendono coraggio ed agganciano sul 13-13 ma poi pagano lo sforzo e tornano ad inseguire (15-18). Sono i regali a spianare la strada alla Guerriero ed il tecnico Ricci effettua nuova sostituzioni sul 18-22. Il turno di battuta di Lorio da nuove speranze impattando nuovamente sul 22-22. Ancora una volta Arzano riparte procurandosi due set point ma sul 22-24 un capolavoro di alta scuola permette alle ‘passerosse’ di conquistare il nuovo vantaggio. Un fantastico poker delle umbre infiamma gli spalti del palazzetto, di Bellapianta (sette volte a segno) il punto finale. Quarta frazione che comincia nel segno di Russo e Vinaccia, la Edilizia Passeri & Edil Rossi sembra appagata e non graffia più (4-10). Solo Bellapianta riesce a mettere palla a terra e con la ricezione che fa acqua tutto è complicato; ci vogliono due time-out ravvicinati, anche se non risolvono nulla (8-16). La girandola di cambi serve a far rifiatare le titolari, ma neanche tanto perché Cozzolino sfrutta le sue implacabili centrali ed in breve si va al tie-break.  Tutto sommato un buon punto conquistato dalla squadra del presidente Riccardo Passeri che si porta a quota quattro in classifica in piena media salvezza.

EDILIZIA PASSERI & EDIL ROSSI BASTIA – GUERRIERO ARZANO = 2 -3

(25-20, 17-25, 26-24, 16-25, 9-15)

BASTIA: Bellapianta 18, Mezzasoma 14, Morelli 10, Venturi 8, Ubertini 7, Gatto 4, Gagliardi (L1), Lorio 5, Rossit 2, Rosi 1, Bartoccini. N.E. – Tabai, Norgini (L2). All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.

ARZANO: Vinaccia 20, Lauro 20, Campolo 15, Russo 14, Sollo 12, Cozzolino 2, Maggipinto (L). N.E. – Amitrano, Bianco, Climaco, Russiello, Esposito. All. Antonio Piscopo ed Antonio Vallefuoco.

Arbitri: Fabio Toni e Maurizio Merli.

Annunci

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: