Conferenza stampa di fine anno: le parole del Sindaco Boccali hanno “l’oro” (nostro) in bocca!

Riceviamo e pubblichiamo

Conferenza stampa di fine anno: Sindaco Boccali, ancora una volta hai preso in giro i cittadini! Dici di voler combattere contro l’introduzione dell’IMU perché è un “intollerabile macigno che pesa sulle famiglie”, però non spieghi perchè l’hai aumentata di un punto sulla prima casa e di ben tre punti sulle attività produttive, rispetto a quanto fissato dal Governo; prometti (le solite promesse) che stai studiando come ridurla per il prossimo anno….e mentre tu studi e rifletti….. le famiglie schiattano e le attività chiudono; urli contro i tagli agli Enti Locali, piangi per la mancanza di risorse, però mantieni in piedi quella sanguisuga del Minimetrò che costa alla casse comunali oltre 10 milioni di euro all’anno; il settore del turismo soffre e tu introduci la tassa di soggiorno; dici di impegnarti in sinergia con le Forze dell’Ordine per la sicurezza della città e dei quartieri, ma poi tieni i Vigili Urbani negli uffici; non hai fatto nulla per evitare la chiusura della Caserma dei Carabinieri di Ponte d’Oddi con il rischio di far precipitare il quartiere nella paura in cui viveva prima dell’insediamento dell’Arma. L’elenco potrebbe proseguire all’infinito. Sindaco Boccali, siamo stanchi di vivere in una città che soffre, una città che è tra le ultime nelle classifiche di vivibilità e benessere, in una città con l’unico primato di morti da overdose! Soprattutto siamo stanchi di te e della tua “amministrazione”!

Carla SpagnoliCoordinatore Regionale e Componente dell’Assemblea Nazionale di FLI

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: