Gelmini: “Impressionanti i numeri della CNA su spesa pubblica e fiscalità in Umbria”

I dati della CNA su spesa pubblica e fiscalità in Umbria certificano i danni delle politiche dei governi Berlusconi prima e Monti dopo su lavoratori, famiglie e imprese del Paese e del territorio regionale. 132 milioni di euro di tagli ai trasferimenti alla Regione, 28 milioni alle province, 80 milioni ai comuni senza considerare i 29 milioni della “spending review”.

Un vero e proprio salasso per le famiglie ed i lavoratori alle prese con una crisi economica che sta falciando migliaia di posti di lavoro e abbattendo il potere di acquisto di salari, stipendi e pensioni. Occorre in questo senso una svolta radicale nelle politiche del governo nazionale, politiche che tutelino i lavoratori e i cittadini più esposti ai guasti della crisi economica e che nello stesso tempo creino occupazione a tempo indeterminato. Per questo è necessario interrompere lo smantellamento delle tutele e dei diritti di tutti i cittadini e dei lavoratori. Noi proponiamo l’introduzione di un reddito minimo per i disoccupati e l’istituzione di una patrimoniale sulle grandi ricchezze per alleggerire la pressione fiscale nei confronti dei redditi medio-bassi

Marco Gelmini (candidato al Senato per l’Umbria – Rivoluzione Civile)

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: