ESCLUSIONE AEROPORTO, PRESENTATA INTERROGAZIONE IN CONSIGLIO PROVINCIALE

Enrico Bastioli, capogruppo socialista: “La candidatura Perugia-Assisi a Capitale europea della cultura 2019, rischia di ricevere una drammatica battuta d’arresto”.

È stata presentata un’interrogazione urgente sull’esclusione dell’aeroporto di Perugia dal piano nazionale, dal capogruppo socialista in Consiglio provinciale di Perugia, Enrico Bastioli. Il consigliere chiede al presidente dell’ente, Marco Vinicio Guasticchi, di conoscere quali sono le iniziative che la Provincia di Perugia, insieme a Regione Umbria, enti locali e forze economiche e sociali del territorio, intende mettere in campo, affinché il Governo modifichi il piano nazionale per lo sviluppo aeroportuale, inserendo lo scalo San Francesco d’Assisi di Perugia tra quelli che manterranno la concessione nazionale e saranno oggetti di interventi di ammodernamento e di infrastrutturazione. L’interrogazione prende spunto dall’atto di indirizzo per la definizione del piano nazionale per lo sviluppo aeroportuale – spiega in una nota Enrico Bastioli -, emanato al ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Corrado Passera, che ha individuato i trentuno scali che manterranno la concessione nazionale e saranno oggetti di interventi di ammodernamento e infrastrutturazione a carico dello stato, e che vede l’esclusione, appunto dello scalo aeroportuale San Francesco d’Assisi di Perugia”. Il consigliere provinciale Bastioli, inoltre, ricorda come “solo cinque mesi fa abbiamo assistito all’inaugurazione della nuova stazione aeroportuale, che sembrava aprire le porte ad una nuova stagione nella travagliata vicenda dell’isolamento infrastrutturale umbro. Questa esclusione, fatta tra l’altro da un governo in carica solo per atti di ordinaria amministrazione, rischia di compromettere tutti gli sforzi messi in campo in questi anni dalla regione Umbria e dagli enti locali, per dotare la nostra regione di una efficiente rete di trasporti e renderla sempre più attrattiva da un punto di vista turistico e degli investimenti”. Il capogruppo socialista conclude, infine, ricordando come “la stessa candidatura congiunta di Perugia e Assisi a Capitale europea della cultura per il 2019, rischia di ricevere una drammatica battuta d’arresto con la scelta di escludere l’aeroporto da opere di ammodernamento, comunque, necessarie a gestire l’eventuale auspicabile mole di turisti che verrebbero a visitare le nostre ricchezze naturali ed artistiche”.

Annunci

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: