Gubbio: nasce il progetto europeo Big Foot per facilitare il dialogo tra vecchie e nuove generazioni

Nasce nel gennaio del 2011 il progetto “Big Foot – Crossing generations, crossing mountains” finanziato dalla Comunità Europea col supporto del Programma di Formazione Permanente LLP – Grundtvig che si pone come obiettivo la prevenzione della marginalizzazione generazionale ed economica nelle zone di montagna attraverso l’apprendimento Intergenerazionale nella comunità ed il dialogo tra le generazioni. Il progetto si pone come obiettivo valorizzare le competenze di ciascuna generazione e di incoraggiare e facilitarne il trasferimento, dove le tradizioni, il valore dei prodotti locali ed il patrimonio immateriale della comunità fanno da fil rouge, per un equilibrio tra lo sviluppo economico, l’ambiente e la cultura. La prima fase operativa sul territorio è consistita nell’informazione e consultazione partecipata della comunità locale nelle rispettive aree di Gubbio, Kalambaka in Grecia ed Berkovitsa in Bulgaria, mirata alla scoperta della visione dei cittadini sullo stato delle risorse culturali, storiche ed ambientali della comunità, oltre che alla raccolta di proposte di interventi formativi corrispondenti ai bisogni reali della comunità stessa. A seguito di questa, da ottobre 2012 sono iniziate le sperimentazioni pilota, che a Gubbio ha visto coinvolti, fino ad ora, gli anziani del Centro Sociale S. Pietro ed i ai ragazzi e ragazze delle classi 5^ delle Scuole Primarie e alle 1^, 2^ e 3^ delle Scuole secondarie di primo grado in Corsi di cucina Intergenerazionali. I “nonni” sono gli insegnanti dei giovani “masterchef” e la cucina costituisce un valido strumento in grado di tramandare le tradizioni, l’identità culturale stessa del territorio, oltre che messaggero di valori importanti come il rispetto dell’ambiente, il consumo critico, l’utilizzo dei prodotti locali a kilometro zero. Fino ad ora i giovani si sono cimentati con entusiasmo nella cucina di pizze, cappelletti, crepes ed i dolci di carnevale. Gli incontri si svolgono presso gli Arconi in via Baldassini ed hanno una durata circa di due ore, dalle 16:00 alle 18:00. Il prossimo appuntamento è fissato per martedì 9 Aprile 2013 e, visto il periodo, è prevista la preparazione del gelato. In cambio, i giovani insegnano ai più anziani le competenze digitali e l’utilizzo dei social networks. In questo modo ogni generazione contribuirà al miglioramento delle competenze dell’altra, incentivando la collaborazione ed il dialogo, tessendo legami sociali intangibili ma cosi determinanti per lo sviluppo locale.

Il progetto coordinato dal Comune di Gubbio, è supportato tecnicamente dalla società di consulenza Gouré di Perugia, insieme ad un partenariato composto da: il CNR-ISGI di Roma, Menon Network EEIG di Brussels, l’Association Europeénne des Elus de Montagne di Chambery, il Centre for Development of North-West Bulgaria di Berkovitsa, la società di sviluppo greca Trikala Development Agency S.A e l’UNEP Regional Office for Europe Carpathian Convention per l’Austria.

Le iscrizioni sono gratuite e gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Informagiovani di Gubbio allo 075/9237530 o alla sede del CCRR in Piazza Bosone allo 075/9237548.

mpiccia

 

 

 

Annunci

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: