Il Sindaco Boccali tassa e multa anche la protesta !

Riceviamo e pubblichiamo

Fra la fine di gennaio ed i primi di febbraio albergatori e commercianti hanno pacificamente e civilmente protestato contro il Comune di Perugia per l’insostenibile pressione fiscale a cui sono sottoposti. Imu al massimo consentito, tassa di soggiorno, imposte di pubblicità su insegne ed indicazioni stradali, tassa di raccolta e smaltimento dei rifiuti, mettono a rischio di sopravvivenza centinaia di attività già pesantemente colpite dalla contrazione dei consumi che la drammatica crisi economica ha provocato. Chiedevano al Comune – anche attraverso cartelli e striscioni esposti nelle sedi delle proprie attività – attenzione, comprensione e sostegno per settori vitali dell’economia cittadina. La risposta della Giunta Boccali non si è fatta attendere e si è concretizzata con la notifica di onerose sanzioni per l’esposizione non autorizzata degli striscioni di protesta e per l’omesso pagamento della tassa sulla pubblicità: “ti strangolo con le tasse……e se protesti ti multo”. Un solo commento: VERGOGNA !

Virginio Curti – Presidente del Movimento per Perugia

 

Tag: , , , , , , ,

2 Risposte to “Il Sindaco Boccali tassa e multa anche la protesta !”

  1. Daniele Says:

    Che pena che mi fanno questi nostri rappresentanti politici che non ci rappresentano affatto…bravi solo a battere cassa e a fregarsene dei problemi della comunitá…chapeau…

    "Mi piace"

  2. Stelio Bonsegna Says:

    Una bella lezione per i sudditi perugini. La prossima volta, continuate a votare certa gente, così vi farà chiudere bottega del tutto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: