La Confraternita Internazionale dei Cavalieri Cristiani Templari Jacques De Molay, ricorda a Parigi e a Roma la figura di Jacques De Molay

 templari
PARIGI – PONTE NEUF

Sono trascorsi seicentonovantanove anni da quel 18 Marzo 1314, giorno in cui furono arsi vivi Jacques De Molay, l’ultimo Gran Maestro dell’Ordine dei Cavalieri Templari e Geoffrey de Charnay, Precettore di Normandia. per ri…cordare questo tragico evento , dopo 699 anni la nostra Confraternita dei Cavalieri Templari Cristiani JACQUES DE MOLAY ha ricordato il 18 Marzo 2013 in questi luoghi con Onore il nostro Maestro e tutti i nostri confratelli.

L’ultimo atto di questa farsa in grande scala fu il 18 Marzo 1314, a Parigi nei pressi di Notre Dame, sull’isola dei giudei della Senna.(Le Square Du Vert-Galant -Pont-Neuf) vennero arsi al rogo Jacques De Molay e Geoffrey de Charnay. Lunedì 18 Marzo ore 11.00, per non dimenticare il nostro Maestro Jacques De Molay, una delegazione dei Cavalieri Templari Cristiani Jacques De Molay , si sono uniti in preghiere a Parigi nel luogo dove perì il Maestro, la delegazione della nostra Confraternita dei Cavalieri Templari Cristiani Jacques De Molay composta da 9 tra Cavalieri e Dame insieme al Gran Priore Massimo Maria Civale di San Bernardo, insieme ai fratelli Cavalieri provenienti dalla Germania e capitanato dal Cavaliere Manfred Johannes Chevalier Unger Gran Priore dell’O.S.M.C.S INTERNATIONAL, insieme alla Consorella Dama Sophie Stalin dal sud della Francia, tutti insieme in rappresentanza di tutti i TEMPLARI del mondo anno celebrato in preghiera il Pater Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre e l’Eterno riposo, in lingua Francese, Italiano e Germania per ricordare e rendere omaggio a l’ultimo Gran Maestro Jacques De Molay.

Tutti gli intervenuti ci siamo dati appuntamento al 2014 per la grande manifestazione in suo Onore , con la posa di un busto in occasione dei 700 anni del suo sacrificio.
Non Nobis Domine Non Nobis Sed Nomini Tuo Da Gloriam

R O M A – ROCCA DI PAPA

Nella splendida cornice della Villa del CARDINALE presso la Cappella dedicata a Papa Giovanni Paolo II , sabato 23 Marzo in Rocca di Papa, Roma, si è svolto il Capitolo di Investitura dei nuovi Postulanti Cavalieri della Confraternita dei  Cavalieri Templari Cristiani Jacques De Molay.

A presiedere la toccante cerimonia il  Gran Priore Internazionale Fr Massimo Maria Civale di San Bernardo che ha come sempre esortato tutti i presenti, Postulanti ed Ospiti a perseguire, perpetrare e divulgare lo spirito di fratellanza, rispetto, fede e carità Cristiana che da più di 900 anni è lo scopo dei Cavalieri Templari.

L’essere cavalieri non significa solo appartenere ad una élite che commemora gloriosi eventi accaduti nel corso dei secoli, ma soprattutto la necessità, in questi tempi di sfrenato protagonismo, di far rinascere tra gli uomini , la fratellanza, la misericordia, il rispetto delle Leggi Divine e l’umiltà di affrontare, affianco e con cuore sincero, le avversità che si abbattono sui più umili e bisognosi.

L’Ordine del Templari Jacques De Molay in questi anni si è trovato sempre più coinvolto a svolgere un gravoso impegno sociale, affiancando in diverse parti del mondo, le organizzazioni preposte all’assistenza morale e materiale, di quanti lo richiedessero o non, perché non c’è cosa più bella del dare e ricevere in cambio un sorriso o un semplice grazie.

Il Capitolo di Investitura si è svolto, si, in una impareggiabile cornice di saloni, luci e specchi, ma lo spirito di fratellanza che aleggiava era di gran lunga superiore alla bellezza della bellissima location.

Dopo aver rivolto un messaggio di ben venuto e ringraziamento gli ospiti presenti, il Gran Priore Internazionale fr Massimo Maria Civale ha dato inizio al Capitolo di Investitura.

I Postulanti, dopo aver espletato quanto previsto dal cerimoniale, hanno ricevuto l’investitura dal Priore del Lazio e Maestro spirituale della Confraternita Jacques De Molay fr Roberto Gianfelici giurando fedeltà all’Ordine ed alle finalità che esso si propone.

Erano presenti il Commendatore di Roma  Cav. Enrico Catalano, il Gran Priore Internazionale Fr.  Massimo Maria Civale di  San Bernardo, il Priore della Valle D’Aosta fr Luigi Bassignana ed alcuni Cavalieri delle varie regioni Italiane, dignitari e membri del Capitolo dell’Ordine oltre a personalità ed esponenti del mondo imprenditoriale italiano.

Con la benedizione dell’ufficiale religioso del Cappellano Generale mons. Don Salvatore Zagaria, che a ricordato l’anniversario dei 699 della morte di Jacques De Molay con l’eterno riposo,  sono stati consegnati i mantelli e le decorazioni ai nuovi cavalieri. Con un gesto di grande umanità  il possiamo elencare la  l’Ambasciatore della Confraternita la Pricipessa Immacolata Gargiulo Moriniello dei Principi Molinos e altre  Comandante Generale dei Corpi Internazionali Sanitari cav. Alessandro Della Posta  ha consegnato alla parrocchia di San Alfonso dei Liguori di Liberi-Caserta, alcuni indumenti e posate , per le persone povere.

Sono stati altresì consegnati i premi Croce Templare  ad alcuni convenuti all’evento per premiare lo spirito umanitario insito in ognuno di Loro.

Terminata la cerimonia, il Capitolo con tutti i Cavalieri Templari intervenuti , si sono dati appuntamento il prossimo 27 Aprile  per l’assemblea annuale a Liberi- Caserta , presso la sede magistrale della Confraternita.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

3 Risposte to “La Confraternita Internazionale dei Cavalieri Cristiani Templari Jacques De Molay, ricorda a Parigi e a Roma la figura di Jacques De Molay”

  1. franco ferretti Says:

    a Massimo Maria Cividale da parte di un ex fratello come dite voi vergogna di annoverare ancora nelle vostre fila persone come chi si professa Priore ma abusando dell gran… non si capisce come possiate ancora sopportare i comportamenti che tiene con noi poveri imbb..che abbiamo avuto la sventura di averlo incontrato mi riprometto a presto di dover rendere noto cio che questo sig si permette di tradire a quelli che chiama suoi fratelli spero per voi che non abbiate nulla a che vedere con i suoi comp gradirei un tuo contatto grazzie

    "Mi piace"

  2. Antoine Vincent Says:

    Io Antonio Vincenzo Sanchez de Montsarrat non vi riconosco il diritto di chiamarvi Templari. Sono Templare erede di Famiglia del mio Antenato.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: