CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE “PERUGIA PER”, IL PDL NON CI STA

Riceviamo e pubblichiamo

Il progetto “Perugia Per” non è nient’altro che una foglia di fico, incapace a nascondere i risultati deludenti dell’amministrazione comunale. Raccontare una nuova Perugia per far dimenticare quella che realmente esiste è un’operazione di immagine destinata a fallire. La campagna di informazione “Perugia per “ promossa dal sindaco Boccali allo scopo di promuovere le azioni che metterà in campo il Comune di Perugia nel tentativo, ormai disperato, di migliorare la qualità della vita, solleva dubbi da parte del Pdl di Perugia che bolla tutta l’operazione come strumentale, nonché inadatta a rappresentare la vera realtà perugina. “Invece di spendere 7 mila euro per progetti aleatori – scrivono in una nota i consiglieri Romizi, Varasano, Scarponi e Castori -,  l’Amministrazione di Perugia affronti in maniera incisiva i problemi concreti della città che, tra fatti di cronaca gravissimi e questioni ataviche irrisolte, è ormai sfregiata nell’immagine e nella vivibilità. E che questa amministrazione sia stata fin qui decisamente scadente non lo diciamo solo noi: come confermato dalle graduatorie pubblicate nei giorni scorsi, l’indice di gradimento del Sindaco annaspa agli ultimi posti della classifica nazionale”.

Il PdL riporta al riguardo la recente classifica stilata dal Governance Poll 2012, che ogni anno misura per il Sole 24 Ore il grado di consenso mantenuto dai sindaci nel corso del governo della propria città. “I numeri – fanno notare i consiglieri  – sono per la nostra città desolanti. Perugia è una città in crisi profonda. Il progetto più che “Perugia per”, dovrebbe chiamarsi “Perugia per…duta”: fra criminalità; insicurezza; emergenza rifiuti; problemi economici di società partecipate come Gesenù e Umbriamobilità la cui ristrutturazione comporterà tariffe più alte; tasse gravose e odiosissime – come l’Imu e la tassa di soggiorno – e strade colabrodo, senza dimenticare la polemica sui premi ai dirigenti comunali, proprio nel momento in cui vengono richiesti sacrifici a tutti, la nostra città langue in condizioni disperanti. L’amministrazione Boccali ha fallito. L’unica medicina non può essere che il rinnovamento”.

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: