QUIRINALE… COMPAGNA FINOCCHIARO QUELLI COME LEI SERVONO LO STATO?

di Manio Curio Dentato

No, compagna Finocchiaro, i membri della Casta non hanno diritto di dirsi servitori dello Stato. Il servitore è uno che serve, umilmente, e quasi sempre sottopagato. Lei ha affermato: “Non mi sono mai candidata a nulla. Conosco bene i miei limiti e non ho mai avuto difficoltà ad ammetterli. Ho sempre servito le istituzioni in cui ho lavorato con dignità e onore, e con tutto l’impegno di cui ero capace, e non metterei mai in difficoltà né il mio Paese, né il mio partito. Trovo che l’attacco di cui mi ha gratificato Matteo Renzi sia davvero miserabile, per i toni e per i contenuti”.

Cara compagna… I servitori sono gli agenti di polizia e i carabinieri, che rischiano la vita per 1500 euro al mese. I servitori sono ancora molti insegnanti, che per stipendi ormai simbolici, si sforzano di educare una gioventù ogni giorno messa davanti all’idea che studiare e lavorare valgono poco la pena: meglio fare le veline, i calciatori o, appunto, i politici di professione … stipendi faraonici, onori di ogni genere e pochissimo impegno.

Questo Paese muore perché ha questa classe politica, quella delle mega scorte, degli agenti pagati dallo Stato per spingere il carrello al deputato di turno, delle mille auto blu, del Quirinale che costa cinque volte Buckingham Palace, dei boiardi di Stato amici degli amici, della meritocrazia dimenticata …

Non ci faccia almeno la morale, se qualcuno osa sussurrare quel briciolo di verità che i muri stessi ormai gridano. Compagna Finocchiaro, onorevoli, senatori e consiglieri di ogni genere e risma, ve lo chiediamo con le parole di Battiato: ma non vi danno un po’ di dispiacere quei corpi stesi sull’asfalto? Le centinai di suicidi, i quasi due milioni di disoccupati, l’emigrazione delle nostre menti più giovani, sostituite dagli indesiderati delle carceri libiche? Questo Paese muore e voi non avete alibi. Questo è uno dei pochi delitti dove l’assassino è manifesto a tutti.

fonte: http://www.piazzolanotizia.it

nota di redazione: aggiungeremmo alla lista dei servitori dello stato anche quei pensionati che dopo una vita di lavoro vengono pagati con un piatto di lenticchie tassato per giunta.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: