CHE FINE HA FATTO IL PROGETTO DI COPERTURA DELLA PISTA POLIVALENTE DELLA PRO LOCO TORCHIAGINA?

riceviamo e pubblichiamo

Vi prego poter ospitare la seguente nota in qualità di presidente della proloco Torchiagina e di consigliere comunale di Assisi. Vi ringrazio per la cortese attenzione.

“Passano gli anni ed il progetto per la copertura della pista polivalente, da adibire anche a luogo aggregativo, per la sede Pro loco di Torchiagina ha il sapore della beffa. Il suo iter ha avuto inizio nel lontano 2009, con il benestare dell’amministrazione comunale, con un emendamento che prevedeva ”fondi per lavori di riqualificazione della proloco a Torchiagina”. Il sindaco, a mezzo stampa, comunica quasi due anni dopo (20 marzo 2012) che “la giunta ha dato mandato agli uffici di procedere con un primo stralcio di 120 mila euro a partire dalla parziale copertura della pista polivalente. ”.Intento ribadito nel corso dell’incontro del 6 settembre 2012 a Torchiagina, in cui ha nuovamente affermato che “entro qualche settimana verrà rimodulato il progetto preliminare per uno spazio coperto utile anche per iniziative socio culturali, avviando anche la riqualificazione delle strutture esistenti “.Nell’ottobre 2012 il presidente della pro loco con lettera richiese al sindaco e al dirigente dei lavori la documentazione necessaria per illustrare in assemblea pubblica il progetto di copertura della pista polivalente. Mai avuta risposta. Il dirigente comunicò alla giunta di aver ricevuto il progetto redatto dall’ing. Menichelli, per conto della pro loco, che “propone di investire risorse attualmente disponibili (120 mila euro) per la copertura della struttura lamellare di una porzione della piattaforma di circa 500 mq, cosi come previsto nelle programmazioni lavori pubblici 2009/2010/2012.” Poi improvvisamente l’amministrazione cambia idea e durante una riunione presso la pro loco ha presentato un “foglio” dove erano riportati alcuni tratti di un progetto, che non ha trovato alcun assenso dai torchiaginesi, anche perché il precedente progetto, da loro stessi pagato, era stato approvato dalla giunta. Non si capisce pertanto dove si voglia andare a “parare”, chi è il responsabile di questo dietrofront, ed eventualmente per conto di chi. I cittadini sono veramente amareggiati tenendo conto che ci sono da lungo tempo finanziamenti pronti da parte del comune per €. 120.000,00 più altri €. 30.000,00 quale compartecipazione della Pro loco. Ecco spiegata la ragione per cui il Presidente della proloco, nella serata del 15 maggio scorso, non ha aperto il locale della pro loco al vicesindaco Lunghi per l’incontro sulla differenziata. Un atto formale di protesta per far conoscere lo sconcerto ed il disappunto per tanti inspiegabili ritardi su promesse ormai “antiche”.

Simonetta Maccabei

Pres. Pro loco Torchiagina e consigliere comunale Assisi

 

Annunci

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: