MONGIOVINO: ANCORA MOLTE LE INIZIATIVE NEL MESE DI MAGGIO PER I 500mo COMPLEANNO DEL SANTUARIO

Un mese di maggio ancora ricco di iniziative a Mongiovino, sempre nell’anno del 500mo anniversario che ricorda il miracolo della moltiplicazione dei pani. Domenica scorsa il pellegrinaggio da Castiglione della Valle, l’unico ancora rimasto che si rinnova ininterrottamente da 500 anni, ha sopravvissuto a guerre, crisi e secoli di storia; infatti Mongiovino, dicono le persone del luogo in una tramandata tradizione orale, ha vissuto passati periodi di gloria, nei quali arrivavano, fino a qualche anno prima della seconda guerra mondiale, ancora oltre 70 pellegrinaggi ogni anno, ma l’unico che ha resistito fino ad oggi è quello di Castiglione della Valle, ricordato anche da qualche prezioso oggetto sacro donato da questa parrocchia, che fa ormai parte del patrimonio di oggetti e paramenti del Santuario. Alle 10,30 è arrivato il pellegrinaggio con un folto numero di fedeli, si è svolta la tradizionale processione, che entra per ben tre volte al Santuario e, che vede, per l’occasione, aperte le due porte allineate della pianta a croce greca e alle 11,30 la Santa Messa concelebrata dai due parroci di Mongiovino e di Castiglione della Valle. Messa, cantata dalla splendida voce di Fra’ Alessandro Brustenghi, tenore, noto come la “Voce di Assisi” che è già venuto due volte al Santuario, la prima per il concerto del 25 aprile scorso, e che ha attirato centinaia di persone al suo seguito. E’ stata quella di domenica una lunga e ricca giornata dove oltre ai numerosi fedeli della parrocchia di Castiglione della Valle, sono arrivate molte persone, incuriosite dalla promozione che si sta facendo in questo periodo che richiama sempre più gente ogni giorno, che viene accolta dai volontari. Il programma prosegue con una iniziativa prevista per sabato prossimo, 18 maggio ore 18, all’interno del Santuario che fa parte del ricco ed ambizioso programma umbro di Umbria Water Festival e alla quale parteciperà il noto giornalista televisivo ANTONIO LUBRANO. Il convegno, a cura dell’Associazione “Progetto per l’Umbria” ha il titolo “Il fuoco lo può fare l’uomo mentre l’acqua la sa fare solo Dio. L’acqua, il miracolo, il culto, il caso Mongiovino” interverranno Marco Vinicio Guasticchi, presidente dell’Associazione, nonché della provincia di Perugia, Francesca Caproni, Maura Lepri, Antonio Bisogno e l’ospite speciale Antonio Lubrano. Si parlerà dell’acqua come bene comune essenziale ma anche fonte di vita, di cultura e di tradizioni. E, quindi i miracoli legati all’acqua nel Santuario di Mongiovino, la filosofia esistenziale nell’acqua e l’acqua come bene patrimoniale. L’importanza di essere inseriti nel circuito di Umbria Water Festival garantisce una importante promozione degli eventi ma anche dei luoghi nei quali gli eventi si svolgono, abbiamo quindi creato l’occasione per inserire Mongiovino negli eventi regionali, dopo averlo portato all’attenzione delle istituzioni comunitarie e nazionali.

Per le Confraternite del Santissimo Sacramento e della Buona Morte in Mongiovino

Gianluca Bisogno

Francesca Caproni

 

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: