Infiorate di Spello 2013. Vince l’infiorata di Fonte di Borgo!

FonteBorgo 1° classificato

FonteBorgo 1° classificato

Dopo due vittorie consecutive, il gruppo “Filippo Petrucci” quest’anno ha ceduto l’ambito trofeo Properzio al gruppo “Fonte di Borgo” proclamato vincitore assoluto del 52esimo concorso delle Infiorate di Spello con l’infiorata n. 13. La vittoria è stata assegnata dalla giuria per la seguente motivazione “Perfettamente riuscita ed equilibrata sia nella propria leggibilità della tematica religiosa sia nella sua coerente elaborazione, dimostra complessità dell’opera floreale e raffinata accuratezza di realizzazione. La freschezza dei colori e l’accostamento cromatico rendono l’insieme armonioso ed equilibrato”. Secondo e terzo classificati, sempre per la categoria quadri, sono stati rispettivamente il gruppo “Lisa” con l’infiorata n. 12 e il gruppo “Aisa”, che con l’infiorata n. 21 si aggiudica anche il premio “Daniele Ciampetti” per l’infiorata più votata dai maestri infioratori. Per la categoria tappeti geometrici si è aggiudicato il primo posto il gruppo “Vallegloria”, seguito dal gruppo “Ciciano” e dal gruppo “San Felice” rispettivamente al secondo e terzo posto, mentre il gruppo “Pochi ma buoni” è il primo classificato nella nuova categoria dei tappeti figurativi. Il primo premio della classifica degli Under 14 è andato al gruppo “Aisa Juior”, seguito dalle infiorate del gruppo “Un filo per la vita” e “Piccoli artisti di strada”. I tappeti e le opere dei giovani Under 14 sono state votate da una giuria composta da cinque maestri infioratori estratti a sorte (gruppi Acquatino, P.S. Fagotti, Lisa, Borgo, Fonte de borgo), mentre i quadri sono stati votati da una giuria tecnica composta da esperti in discipline artistiche e teologiche non appartenenti a nessun titolo all’Associazione Le Infiorate di Spello: Giampiero Carini (architetto), Giovanni Cuccini (docente di storia dell’arte contemporanea all’Università per Stranieri di Perugia e docente di arte sacra all’Istituto Teologico di Assisi), monsignor Fortunato Frezza (biblista, sottosegretario al sinodo dei vescovi), Silvio Catani (pittore e docente all’Istituto d’Arte di Rovereto), Marianna Santoni (fotografa professionista docente di fotografia digitale all’Università di Urbino).

 

Dopo ventriquattr’ore di tregua, il maltempo ha sorpreso gli infioratori spellani alle ore 18,30 e la cerimonia di premiazione, alle quale ha partecipato anche la governatrice dell’Umbria Catiuscia Marini, è stata spostata al Palazzetto dello sport di Spello.

Tag: , , , , , ,

2 Risposte to “Infiorate di Spello 2013. Vince l’infiorata di Fonte di Borgo!”

  1. Gian Luigi Angeli Says:

    Giuria Scandalosa non tanto per il giudizio ma per la totale mancanza di rispetto nei confronti di chi era stato alzato tutta notte, presentandosi alle 21,15 quando era attesa per le 18:30.
    Mi raccomando il prossimo anno li rivogliamo di nuovo………….

    "Mi piace"

  2. maria binotto Says:

    una manifestazione bellissima spero di tornarci

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: