L’Etna, il più importante vulcano d’Europa in attività e’ patrimonio Unesco

Etna vista dal lungomare di  Reggio Calabria

Etna vista dal lungomare di Reggio Calabria

L’Unesco ha inserito oggi l’Etna nel patrimonio mondiale definendolo come uno dei vulcani “più emblematici e attivi del mondo”. Il comitato dell’Unesco é riunito nella sua sessione annuale a Phnom Penh in Cambogia. L’Unesco ha aggiunto che l’Etna, il più importante vulcano in attività in Europa con un’attività conosciuta da almeno 2.700 anni, ha “una delle storie documentate di vulcanismo più lunghe del mondo. La zona classificata dall’Unesco come patrimonio mondiale, fa parte del Parco dell’Etna creato nel 1987.

IL COMMENTO DEL NEO SINDACO DI CATANIA ENZO BIANCO 

etna cratere 2«Si tratta di un importantissimo riconoscimento e va sottolineato come la decisione sia stata presa all’unanimità. Si tratta inoltre di una straordinaria opportunità per sviluppare il turismo in Sicilia e in particolare a Catania». Lo ha affermato il sindaco di Catania Enzo Bianco commentando la notizia dell’inserimento dell’Etna nel patrimonio mondiale dell’Unesco, che ha appreso mentre in municipio era in corso la visita del Presidente della Regione Rosario Crocetta, che ha anch’egli manifestato grande soddisfazione. In particolare, il sindaco di Catania ha sottolineato la necessità di «sfruttare il riconoscimento Unesco per far diventare Catania, anche in vista della nascita della città Metropolitana, appetibile per tipi di turismo naturalistico, anche, per esempio, con lo sviluppo di sentieri percorribili in bicicletta»

IL COMMENTO DI CLAUDIO RICCI SINDACO DI ASSISI

etna_50700781-20605940-20605945Verona, mentre era in svolgimento l’Assemblea dei Beni Siti Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO é arrivata la notizia che l’Etna é diventato il 48 Sito UNESCO italiano (consolidando il primo posto del nostro paese, fra i 190 Stati membri).

L’Etna é stato dichiarato “Patrimonio Mondiale” in quanto l’UNESCO ne ha riconosciuto il “valore eccezionale”, criterio viii (otto) beni ambientali, come Sito che comprende oltre 19.000 ettari sulla parte più alta del Monte Etna (costa orientale della Sicilia). Almeno 2700 anni di storia documentata con una “quasi continua attività eruttiva” di un vulcano che influenza vulcanologia, geofisica e altre discipline scientifiche della Terra. La gamma diversificata delle caratteristiche vulcaniche come crateri sommitali, colate di lava e depressioni hanno reso il Sito una destinazione privilegiata per la ricerca e l’istruzione.

Il Presidente dei Beni Siti Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO Claudio Ricci (Sindaco di Assisi) ha voluto “inoltrare le più ampie felicitazioni” a coloro, istituzioni e componenti socio culturali ed economiche, che ora dovranno “assicurare una adeguata tutela di un bene patrimonio di tutta l’umanità”, per le future generazioni, verso una “armonica e calibrata valorizzazione culturale, paesaggistica e turistica”.

Auspichiamo che anche l’altro Sito italiano candidato, le Ville Medicee (Sito seriale), ottengano, nei prossimi gironi, un analogo riconoscimento (la 37^ Sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale prosegue, in Cambogia, sino al 27 Giugno).

COMMENTO DI FRANCESCO LA ROSA

Da catanese  non posso che  orgoglioso di questo riconoscimento che aldilà della scelta dell’Etna come patrimonio mondiale dell’umanità, mi fa pensare a quanto ” a muntagna” è stata decisiva per la crescita culturale di Catania e per aver contribuito a forgiare il carattere dei catanesi, fiero, combattivo e mai vinto, nonostante le numerose colate laviche che nei secoli ne hanno distrutto le memorie più care. Un rapporto di profondo amore e rispetto, quasi spirituale,  lega i catanesi a questa Montagna che dall’alto dei suoi 3.400 metri si offre, nonostante le distruzioni ed il fuoco  lavico come una protettiva Dea Madre.

Annunci

Tag: , , , , , , , , ,

Una Risposta to “L’Etna, il più importante vulcano d’Europa in attività e’ patrimonio Unesco”

  1. sere Says:

    Una bella notizia per questo spettacolo della natura…con scenari quasi lunari stupendi in cima e scendendo con delle vegetazioni particolari e verdeggianti..E’ bello sapere che sia stato riconosciuto patrimonio dell’Unesco ..un bene comune di cui siamo tutti ricchi se sappiamo apprezzare !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: