Per Umbria mobilità e soprattutto per i suoi dipendenti non è tempo né di ultimatum e neppure di schizofrenia politica.

di Maurizio Ronconi – udc

Se appare difficile far comprendere la politica assistenzialistica operata, e non solo da oggi, a favore dell’Alitalia e contestualmente scandalizzarsi di fronte ad assai improbabili salvataggi pubblici per Umbria Mobilità, è certo che la questione rimane tutta sul tavolo con la sua gravità tale da poter sconvolgere la vita quotidiana di tanti umbri.

Si prenda atto del fallimento politico e gestionale della società e si ricerchi ad ogni costo un partner che abbia un analogo core business non scartando a priori la privatizzazione della società.

Annunci

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: