PRIMARIE PD, RENZI E IL PERICOLO “ANI”

di Ciuenlai

L’hanno costretto a misurarsi con le correnti e con i “Capibastone” e Renzi è andato subito nei guai”. Uno dei suoi più grandi sponsor, De Luca, Il Vice Ministro, Sindaco di Salerno, Direttore dei lavori dell’area e anchecapomastro dei cantieri aperti nella sua città è indagato per corruzione insieme al figlio che, manco a dirlo, è capolista per Matteo. Ma c’è di peggio, politicamente parlando. Gli “aiutini” arrivati in questo periodo (Franceschiniani, Lettiani, Fassiniani, veltroniani e chi più “ani” ha più ne metta a sedere sulle poltrone) reclamano il pagamento del dazio politico. Parliamo di posti nell’assemblea nazionale. Il Sindaco di Firenze ha così scoperto che anche una elezione plebiscitaria, potrebbe non bastare a dargli il controllo del partito. Le primarie gli potrebbero consegnare meno del 50% del parlamentino democratico e un nutrito gruppo di “ani” inaffidabili, in grado di metterlo in croce ,soprattutto nel territorio. Un esempio per tutti : Marina Sereni. Adesso fa campagna per lui, ma fino a pochi giorni fa sosteneva a Perugia, Il candidato dei cuperliani contro quello di Renzi. Ci manca che alle primarie per il segretario regionale voti per chi propone Civati e il “giro dell’opportunismo” sarebbe completo. Ricompattare quest’area con l’ala cuperliana può essere “questione d un attimo”. Per questa ragione il congresso del Pd è tutt’altro che chiuso. E’ la prova , provata che chiunque pensi di cambiare il Pd “da dentro” si ritrova sempre “fuori”.

Annunci

Tag: , , , , , , , , ,

Una Risposta to “PRIMARIE PD, RENZI E IL PERICOLO “ANI””

  1. luciano Says:

    BEN DETTO !

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: