“LO SCHIACCIANOCI” DEL ST. PETERSBURG BALLET PER DANCEAT A PERUGIA

Lo schiaccianoci2Sarà affidata al St. Petersburg Ballet, che metterà in scena “Lo schiaccianoci” di Tchaikovsky, la seconda data di DancEat, rassegna, alla sua prima edizione, che coniuga la tradizione del balletto classico all’enogastronomia locale. Dopo il successo di “Carmen” del Ballet Flamenco De Madrid, il nuovo appuntamento del cartellone ideato da Musical Box Eventi, famiglia Guarducci e dall’impresario teatrale Luigi Pignotti, è domenica 26 gennaio all’hotel Giò Jazz di Perugia. Lo spettacolo, in programma alle 21.15, sarà preceduto, a partire dalle 20, da degustazioni di piatti dell’enogastronomia umbra e di prodotti doc e dop delle aziende del territorio.

Composta da un cast internazionale di ballerini, la compagnia porterà sul palcoscenico uno dei più grandi classici della tradizione russa nella sua versione completa in due atti. Il racconto si apre la sera della vigilia di Natale quando il signor Stahlbaum decide di festeggiare intorno all’albero con la moglie, i due figli, Clara e Fritz, e alcuni amici. Drosselmeyer, un misterioso personaggio, tra numeri di magia e atmosfere oniriche, regala a Clara uno schiaccianoci di legno a forma di soldatino, stringendo il quale, a fine serata, la bambina si addormenta. La magia fa volare la piccola in un mondo fantastico, dove il suo schiaccianoci si trasforma in un principe. “Il corpo di ballo, di rigorosa formazione accademica – spiegano dall’organizzazione –, porta in scena in maniera autentica tutta l’emozione e il romanticismo dell’interpretazione di un sogno”.

I biglietti, comprensivi della degustazione, si possono acquistare sul circuito Ticket Italia o direttamente all’hotel Giò Jazz.

“DancEat” si conclude lunedì 3 febbraio con “Il Lago dei Cigni” di Tchaikovsky ancora con la  scena del St. Petersburg Ballet.

Carla Adamo

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: