Romizi (F.I.), Tossicodipendenze: “Necessario un cambio di passo per prevenire e reprimere”

forza_italia_ logo“Anche la Commissione d’inchiesta del consiglio regionale ha sottolineato nella sua relazione i dati allarmanti per quel che riguarda spaccio e consumo di stupefacenti in Umbria e, nello specifico, a Perugia. Questo conferma la necessità di cambiare passo sui temi della repressione e della prevenzione”. E’ quanto afferma Andrea Romizi, candidato sindaco del centro destra a Perugia, in merito alla relazione della Commissione d’inchiesta umbra per l’analisi dei fenomeni di criminalità organizzata e delle
tossicodipendenza. “Perugia, come il documento regionale evidenzia, per le sue dimensioni dovrebbe collocarsi nella parti basse delle graduatorie sullo spaccio e sulle morti per droga. Invece si trova ai vertici di questa triste classifica. Il problema degli stupefacenti – continua Romizi – investe tutte le città, solo che altrove si è riusciti a reagire ed a contenere il fenomeno, cosa che da noi non è accaduta a causa di quell’atteggiamento che rimuove il problema fingendo di non vederlo. E’ necessario invece che l’amministrazione comunale lavori in sinergia con le altre istituzioni e con le forze dell’ordine per ridimensionare e prevenire quella che è una vera piaga sociale per il nostro capoluogo”.

Appuntamenti di mercoledì 16 aprile

Il candidato sindaco Romizi sarà impegnato

Alle 11 in un incontro con gli studenti universitari in via Pascoli

Alle 15 con il Presidente del distretto notarile di Perugia, notaio Adriano Crispolti

Alle 18, incontro con la cittadinanza in Piazza Grimana presso il locale Pizza Idea

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: