Cannara: il paese delle infiorate SOCIAL!!

inf cannaraTutto e tutti, ormai, parlano di ‘social’ legando sempre più il termine alla dimensione eterea della rete.

Il piccolo, ma prezioso, comune di Cannara lancia una vera sfida al mondo del web per un evento questo sì, davvero ‘social’: la tradizionale infiorata, in occasione del Corpus Domini, si apre al pubblico che potrà mettersi all’opera e contribuire alla sua creazione.

L’infiorata viene allestita durante la sera del sabato con la creazione dei tappeti floreali che la domenica mattina ospitano il passaggio della processione con l’ostensione del Santissimo Sacramento.
Quella cannarese è una delle più antiche infiorate dell’Umbria risalente al 1826 e costituisce uno dei momenti culturali, artistici e religiosi più rilevanti della comunità che da sempre vi contribuisce operosa.infcannara2

‘Venite tutti a creare l’infiorata di Cannara’: questo è il motto della notte di sabato 21 giugno dedicata alla preparazione dei tappeti di fiori cui quest’anno sono tutti invitati a partecipare.

A partire dalle ore 21.00 all’ingresso del paese verrà allestito un punto in cui acquistare un sacchetto-ricordo contenente petali di fiori essiccati ed un braccialetto che darà diritto sia a diventare “infioratori ufficiali” sia a gustare la spaghettata di mezzanotte. Il tutto al costo di 2 euro destinati alla creazione di un fondo per lo sviluppo delle infiorate. Con il coordinamento della Pro Loco, i visitatori saranno indirizzati presso le varie squadre di infioratori che daranno vita a piacevoli momenti conviviali per trascorrere la notte in allegria.

L’infiorata costituisce una tradizione cara al nostro territorio, un momento di rievocazione storica e di espressione artistica legato ad una festività religiosa significativa come quella del Corpus Domini. Pertanto, è fondamentale – afferma l’assessore al Turismo Federico Bibi offrire a tutti la possibilità di parteciparvi e, sfruttando le potenzialità comunicative della rete e dei new media, stimolare soprattutto i giovani a vivere momenti di socialità ed aggregazione reali. In questa prospettiva, la pagina Facebook del Comune rappresenta è uno dei mezzi ‘social’ impiegati per promuovere un evento realmente ‘social’ ed imperdibile per quanti desiderino vivere un’esperienza creativa emozionante e conservare il ricordo di una notte speciale’.

E’ un appuntamento immancabile a cui l’Amministrazione ha inteso dare il massimo contributo possibile, perché, come sottolinea l’Assessore alla cultura e bilancio, Adalgisa Masciotti, l’infiorata, oltre ad essere un evento di tradizione culturale e di spessore spirituale, si trasforma in una festa che fin dalla sera del 21 giugno mette gioiosamente insieme i cannaresi e ogni visitatore che voglia sperimentare il piacere di stare insieme creando tappeti colorati. Saranno 23 i gruppi di infioratori, ognuno con un proprio tema colorato e circa 500 i metri di via ricoperti di fiori, oltre a sorprendenti quadri nelle piazze. Saranno usati decine di migliaia di fiori freschi e tanta polvere di fiori secchi, per giochi di colore, sfumature, raffigurazioni, decorazioni, suggestioni di profumi. Ogni infioratore sarà pronto a fare spazio a chiunque voglia cimentarsi in questa arte popolare, rigorosamente sotto la guida attenta dei più esperti. Si lavorerà tutta la notte, fianco a fianco, divertendosi. E’ un’arte destinata a durare una notte e una mattina, ma densa di significato, indimenticabile che si replica da tempi immemorabili per l’apporto appassionato e generoso di tanti volontari.

Tag: , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: