La segreteria regionale accoglie l’invito dell’assemblea del Pd di Perugia a coadiuvare una fase straordinaria di riorganizzazione e rilancio del partito

Giacomo Leonelli

Giacomo Leonelli

“Relativamente a quanto emerso nell’assemblea comunale del Pd di Perugia, la segreteria regionale si dichiara pronta (in conformità a quanto già accaduto a Spoleto e Bastia) a coadiuvare un percorso che senza tentennamenti porti ad una profonda trasformazione del Partito della città. Un progetto che in qualche settimana, per poi tornare alla legittima valutazione dell’assemblea sui percorsi da intraprendere, promuova pd_logoun’organizzazione interna capace di interloquire innanzitutto con quei 14.000 mila perugini che hanno deciso di non confermare la fiducia al Pd e al centrosinistra nel turno di ballottaggio. E che, contestualmente, contribuisca a costruire un’agenda politica nuova per la città di Perugia, attingendo anche a quelle risorse rimaste per troppo tempo ai margini di un partito spesso chiuso e autoreferenziale e alle quali chiederemo un impegno diretto nella partecipazione a questo percorso al fianco del segretario Giacopetti che ieri, sollecitato dai numerosi interventi dell’assemblea, ha dichiarato la propria disponibilità a lavorare nelle prossime settimane proprio con questo obiettivo”.
Così il segretario regionale del Pd Umbria Giacomo Leonelli. Che aggiunge: “Non è utile la ricerca di capri espiatori, così come sarebbe ancora peggio mettere la testa sotto la sabbia rispetto a quanto accaduto. Peraltro anche il cercare facili scorciatoie o fasi nuovamente divisive rischierebbe di riportarci indietro ad un dibattito tra soli tesserati, senza intaccare quei deficit strutturali che il Partito Democratico di Perugia ha dimostrato, riproducendo così solo una sterile conta tra correnti”.

“Serve piuttosto – ancora Leonelli – colmare in fretta quel ‘gap’ tra il Pd che a livello nazionale sfonda il 40% e che invece in Umbria perde alcuni strategici ballottaggi, a cominciare da quello di Perugia. Per farlo servono dunque l’umiltà di mettere in discussione modelli consolidati e il coraggio di promuovere persone e contenuti in
grado di tornare a dialogare con la città, in particolare con chi ci ha voltato le spalle l’8 giugno.

Proprio per questo, rinnoviamo dunque a tutti quei cittadini che ci seguono con interesse, che votano alle nostre primarie, ma che fino ad oggi sono rimasti alla finestra, l’appello ad aderire al Pd di Perugia e ai suoi circoli. Abbiamo bisogno di voi, per ricostruire un partito sempre più aperto alla società, così da tornare presto a vincere”.

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: