PERUGIA: LA NUOVA GIUNTA DOVRA’ DARE UN SEGNALE IMMEDIATO DEL CAMBIAMENTO

giuDopo che i nuovi Assessori della giunta Romizi, hanno preso possesso dei loro uffici, presso le varie sedi di competenza e incontrato i rispettivi Dirigenti con il personale dipendente loro assegnato, ci auguriamo che il rapporto di collaborazione non sia solo discutendo con i Dirigenti, ma anche individualmente con il personale amministrativo che svolge il ruolo più diretto di front office, con il pubblico essendo questi direttamente a contatto con le reali problematiche ed esigenze dei cittadini.

Nell’obiettivo di un rinnovamento del sistema, fin qui è stato adottato, nella gestione dei servizi pubblici rivolti ai cittadini, i nuovi Assessori non dovrebbero lasciarsi influenzare e tanto meno condizionare dagli attuali Dirigenti, sia quelli in pianta stabile sia dei nominati dal precedente Sindaco, con incarichi a tempo determinato, tra l’altro scaduto il 30 giugno 2014.
Ovviamente la premurosa disponibilità, dell’attuale dirigenza, in questa prima fase del nuovo governo, è dettata semplicemente dal desiderio di vedersi riconfermati negli attuali incarichi, indipendentemente dai risultati ottenuti, che saranno descritti positivamente in loro favore.

E’ chiaro che gran parte di questi Dirigenti, hanno dovuto eseguire le direttive imposte dalla precedente linea politica, e oggi, non tutti saranno facilmente disponibili ad accettare le modifiche necessarie per un cambiamento di metodi e obiettivi, che nuovi amministratori dovrebbero apportare, come auspicato nei programmi preelettorali.
Queste nuove direttive di programma potrebbero creare, di fatto, ai nuovi Assessori delegati, inevitabili malumori da parte dei Dirigenti, che potrebbero rendere difficile l’attuazione del rinnovamento atteso.
Per queste plausibili ragioni, si avverte la necessità che, da parte dei nuovi Assessori, ci sia anche la disponibilità di ascoltare altri suoni di campane, provenienti dall’esterno dell’amministrazione burocratica comunale.

Altrettanto opportuno sarebbe quello, che da parte della nuova Amministrazione, sia dato un segnale fermo e deciso di rinnovamento, sul sistema degli incarichi dirigenziali, che dovrebbero essere assegnati a persone competenti e affidabili, per un periodo determinato e che dovrebbe stabilire anche una rotazione periodica nei vari settori comunali come prevedono le norme sulla mobilità interna ed esterna.

Solo queste azioni decisive ed immediate, già nelle prossime settimane, saranno un segnale visibile e concreto, di quella volontà di cambiamento tanto auspicato ed espresso dagli elettori perugini.

Se ciò non dovesse accadere e si continuerà a temporeggiare nel prendere le decisioni, questo si ripercuoterà inevitabilmente, sull’opinione pubblica che sarà chiamata fra qualche mese ad esprimersi nelle urne elettorali per le regionali.

Giuliano Cianelli

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “PERUGIA: LA NUOVA GIUNTA DOVRA’ DARE UN SEGNALE IMMEDIATO DEL CAMBIAMENTO”

  1. Angelo Alunni Says:

    l’Assessore Barelli conosce molto bene la legislazione urbanistica generale e locale – Ha scriito molto su questo argomento- Segnalo l’esigenza- tra le altre -di riprendere il Regolamento Edilizio , e prima di fare le opportune modifiche che richiederanno tempo -sopprimere, da subito , d’ufficio, la velletaria , inutile regolamentazione sulla ecoedilizia annessa al Regolamento che ha richiesto tante inutili e dispendiose consulenze (oltre 40 assurde elaborazioni tecniche per chi volesse corredare un progetto teso a rispondere alla normativa in atto )
    Per i dirigenti settore territorio e istruttorie : Ruotare, Ruotare, Ruotare

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: