Flamini/Prc:”Su sanità hanno ragione i sindacati dei pensionati: la Regione la smetta con gli annunci”

Le posizioni espresse dai sindacati dei pensionati rispetto all’inchiesta sui falsi ricoveri nel Servizio Sanitario Pubblico in Umbria sono del tutto condivisibili. Sebbene dati recenti pongono il sistema sanitario umbro tra i migliori d’Italia rispetto ai livelli essenziali di assistenza erogati, quanto emerso dalle indagini e riportato dagli organi di stampa è infatti di una gravità assoluta. Il tutto non può essere liquidato come malcostume nel mentre esiste il problema delle lunghe liste d’attesa che spinge sempre più cittadini a rivolgersi alla sanità privata. Non è nemmeno sufficiente solidarizzare con chi ha sollevato la questione o chiedere che gli enti preposti continuino, come farebbero in ogni caso, le indagini: la questione è anche e soprattutto politica e occorre che la Regione verifichi le responsabilità possibili delle figure apicali preposte alla gestione e al controllo delle nostre strutture. Tanto più che è stato annunciato dalla Presidente Marini che la prima bozza del nuovo piano sanitario regionale dovrebbe andare in discussione entro luglio. Ecco, dopo le problematiche emerse con le comunità locali su ospedali unici annunciati e mai partiti e la questione pesante dei punti nascita, auspichiamo questa volta un percorso chiaro e rispettoso delle aspettative dei cittadini e dei territori. Partendo da un punto: la sanità è e deve restare un servizio pubblico, la salute è e deve restare un diritto universale uguale per tutti.
Enrico Flamini, Segretario Provinciale Prc Perugia

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: