OTTIMO RISULTATO AL COMUNE DI TERNI

di Nico Possenti

I Renziani del PD (Bartolini ed Orsini) insieme a due consiglieri delle liste civiche Progetto Terni e Cittaperta, Chiappini e Bencivenga hanno permesso al Comune di Terni di fare un grande passo avanti. Infatti   è stata approvata una delibera che prevede l’esclusione dell’incenerimento o trattamento termico dei rifiuti e di continuare l’opera di sensibilizzazione della Regione affinché approvi un Piano regionale dei rifiuti senza trattamento termico”. È uno dei passaggi del programma elettorale di Di Girolamo (leggi alla voce “Gestione dei rifiuti”): ringraziamo questi consiglieri che hanno avuto il coraggio di andare contro la corrente Cuperlo-Dalemiana che si è schierata compatta contro l’importante iniziativa messa in atto dal Consiglio.Si è finalmente capito chi è contro la Città di Terni e contro il Sindaco Di Girolamo, si tratta dei consiglieri del PD Filipponi, De Santis, Pennoni, Pantella, Burgo, Narciso e Monti, che, pur volendo, non sono potuti andare contro i maggiorenti del partito che vogliono la caduta del Sindaco, il quale invece è stato supportato dalle forze civiche della sua maggioranza e dai consiglieri illuminati del PD di area Renziana. Chiediamo ai 7 consiglieri che hanno votato contro di fare un esame di coscienza nei confronti della Città tutta e del programma del Sindaco.

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: