Premiati i vincitori del XXV Concorso “Le Infiorate di Spello”

Guglielmo Sorci, Gian Primo Narcisi, Moreno Landrini, Catia Monacelli, Marco Pelliccioni, Ennio Angelucci

Guglielmo Sorci, Gian Primo Narcisi, Moreno Landrini, Catia Monacelli, Marco Pelliccioni, Ennio Angelucci

di Benedetta Tintillini

Gremita la Sala del Palazzo del Comune di Spello dove lo scorso 7 Settembre, ha avuto luogo la premiazione della XXV edizione del Concorso Fotografico “Le Infiorate di Spello” a cura del Circolo Cinefoto Hispellum.

Il Circolo Cine Foto Amatori Hispellum, da più di trent’anni capitanato dall’inesauribile Ennio
Angelucci, ha raccolto, nel corso della sua vita, un’enorme quantità di materiale audiovisivo, autentico tesoro della memoria di Spello e delle sue tradizioni.

 Il Primo Classificato Andrea Cherubini

Il Primo Classificato Andrea Cherubini

Alla kermesse  erano presenti, oltre al presidente Angelucci, il Sindaco di Spello Moreno Landrini, il Vice Sindaco Gian Primo Narcisi, il Presidente dell’Associazione Infiorate di Spello Guglielmo Sorci, il Vice Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona Marco Pelliccioni, il Direttore del Museo Regionale dell’Emigrazione “Piero Conti” di Gualdo Tadino, nonché madrina della manifestazione, la dottoressa Catia Monacelli.

Alle loro spalle in sequenza le foto, vincitrici e non, partecipanti al Concorso. Immagini suggestive che hanno catturato, per sempre, la bellezza fugace del miracolo delle Infiorate, che ogni anno si rinnova, e che solo a Spello riesce a toccare vette tecniche e artistiche sempre più alte.

Arte su arte quindi, l’arte delle Infiorate coniugata l’arte della fotografia. Ma la mattinata non è stata solo una celebrazione del bello, è stata anche l’occasione per ricordare chi della fotografia ha fatto una ragione di vita, un lavoro, una missione, a qualsiasi costo. Con un  minuto di silenzio si è voluta ricordare la figura di Sandro Camilli, fotoreporter recentemente rimasto ucciso a Gaza.

La giuria composta da: Alessandra De Luca, Marta De Santis, Francesca Felicetti, Federica Ragni e Maria Grazia Tucci ha avuto il felice compito di scegliere, fra le moltissime partecipanti, le foto vincitrici per le seguenti categorie:

Premi speciali:

– Concorrente più distante: Geri Bacchilega e Paolo Dario Gadaleta di Alfonsine (RA), tra l’altro città gemellata con Spello;

– Concorrente più anziano: Claudio Capretta di Ponte San Giovanni (PG);

– Concorrente più giovane: Sara Ragni di Bevagna (PG);

– Miglior ritratto: Andrea Cherubini di Jesi (AN) con la foto dal titolo “Volto colorato”;

– Foto più curiosa: Sara Bazzucchi di Valfabbrica (PG) con la foto dal titolo “Fiordalisi in arrivo”;

I vincitori del XXV Concorso “Le Infiorate di Spello” sono:

– Terzo Classificato: Mario Ragni di Foligno (PG) con la foto dal titolo “Infiorata”;

– Secondo Classificato: Gino Fabiani di Bertinoro (FC) con la foto dal titolo “Garofani”;

– Primo Classificato: Andrea Cherubini di Jesi (AN) con la foto dal titolo “I colori dell’Infiorata”

A tutti i complimenti per il talento, la passione, la dedizione con la quale, ognuno nel suo ambito, viene promossa l’immagine e preservata la memoria delle radici culturali della nostra regione.

in collaborazione con

www.umbriaecultura.it

 

Annunci

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: