La ritualità delle acque in un percorso alla scoperta di antiche fonti a Todi

fontinaliaVisita guidata a cura di Massimo Rocchi Bilancini

In collaborazione con l’associazione culturale Toward sky
A Todi un viaggio nel tempo che permetterà di scoprire un patrimonio inedito di antiche fonti edificate in diversi periodi storici. Tali manufatti, prezioso deposito della memoria collettiva, si potranno riscoprire grazie all’opera di ricerca, di recupero e di valorizzazione dell’identità dei beni pubblici svolta da Massimo Rocchi Bilancini e dall’Associazione Culturale Toward Sky.
Durante il percorso, la visita ai siti attualmente visibili si accompagnerà alla narrazione dei luoghi inglobati in edifici più recenti o sottratti alla vista, ma la cui memoria restituisce un frammento di storia permanente nel tempo. Inoltre, la sosta presso un’antica fonte minerale sarà occasione per ricordare i riti che si svolgevano nella Roma arcaica durante le feste pubbliche che avevano il compito di scandire il corso dell’anno. Nell’ottavo mese del calendario romano- il giorno 13 del nostro ottobre- si celebrava la festa delle fonti e del dio Fons o Fontus, figlio di Giano e della ninfa Giuturna. Dalla varietà dei culti emerge l’apertura e la complessità della religione romana, stratificatasi nel corso dei secoli: al substrato sacrale delle origini, caratterizzato da culti legati alla natura, alle fonti, ai boschi, alla coltivazione e al raccolto, si aggiungono, nel corso del tempo, sacra diversi, “adottati” da Roma.

L’itinerario di visita sarà il seguente:

• appuntamento alle ore 15,00 nel piazzale antistante il Tempio della Consolazione a Todi
• spostamento alla frazione Pontecuti e visita alla fonte
• Pian di San Martino, presso Torre Piera, visita alla fonte di Pio IX
• fonte di Ponterio
• Fonte di San Martino a Petroro
• sorgente minerale di San Carlo presso Vasciano

Al termine della visita i partecipanti potranno degustare la burranica e i mustacea, le libazioni rituali che caratterizzavano l’antica festa dei Fontinalia.

Per partecipare è necessario versare un contributo di € 10,00 a favore dell’Associazione Matavitatau e prenotare entro venerdì 11 ottobre chiamando i numeri: 329 6161471 Nicoletta B. – 3397807729 Benedetta T.

INFORMAZIONI UTILI:
In caso di grave maltempo contattare la mattina di domenica 12 i numeri di riferimento
chi avesse bisogno di un posto in macchina per gli spostamenti deve indicarlo al momento della prenotazione
Il percorso non presenta alcuna difficoltà; è comunque consigliabile indossare scarpe comode e abiti sportivi adatti a sentieri di campagna
materiale consigliato: ombrello o mantellina, macchina fotografica, acqua
L’escursione avrà luogo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti

Annunci

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: