HOTEL BRUFANI E CARCERI:GENTE CHE VA, GENTE CHE VIENE

Andrea Maori

Andrea Maori

Venerdì 23 gennaio 2015 alle ore 21 conferenza presso la sala Santa Chiara di Via Tornetta 7 (adiacente al parcheggio Pellini) organizzata dall’Associazione ricreativa culturale Porta Santa Susanna.

A partire dalle leggi razziali del 1938 e dall’approssimarsi della guerra, il fascismo introdusse nuovi sistemi coercitivi che andavano dall’internamento libero per i sudditi stranieri di paesi nemici ai campi di concentramento, ad una stretta verso i detenuti e gli “alienati”, cioè le persone rinchiuse nei manicomi. La conferenza di venerdì 23 gennaio prenderà in considerazione due aspetti di questo internamento molto diversi tra di loro presenti a Perugia: da un lato sarà preso in esame il vissuto di ciascuno degli internati nel prestigioso Palace Hotel Brufani ─ nobili, ricchi benestanti e un intero corpo diplomatico ─ e dall’altro sarà fornita una panoramica sulla situazione dei detenuti politici e per spionaggio nel carcere cittadino.Di tutto questo parlerà Andrea Maori con una relazione che presenta l’andamento di una ricerca, ancora in corso, basata quasi esclusivamente su inediti documenti d’archivio.

Andrea Maori, da alcuni anni si dedica allo studio delle carte di Polizia ed ha pubblicato alcune ricerche dedicate a Perugia: “Notabili, spie e politica a Perugia : pagine sparse da rapporti di polizia e carteggi (1923-1984)”, Dossier Aldo Capitini, in collaborazione con Giuseppe Moscati e Marion Vita da spia. I processi italiani di una ballerina ungherese tra fascismo e ricostruzione post-bellica.Dopo la conferenza si terrà l’abituale momento di socialità, occasione stavolta anche per lo scambio di auguri in vista della festa del patrono di Perugia San Costanzo. L’ingresso è libero, tutti sono cordialmente invitati.

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: