Legge elettorale regionale, profilo di incostituzionalità?

Michele Guaitini

Michele Guaitini

Comitato per la Democrazia in Umbria: lunedì 16/02 10° presidio per una legge elettorale legalitaria e democratica. A seguire CONFERENZA STAMPA con importanti novità.

Nell’imminenza dell’approvazione della legge elettorale regionale, lunedì 16 febbraio alle ore 10 si terrà 10° presidio del Comitato per la Democrazia in Umbria in piazza Italia davanti alla sede dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria.

In particolare il Comitato si appella ai consiglieri regionali affinché in sede di approvazione finale della leggevenga fissata una soglia minima di voti per l’ottenimento del premio di maggioranza. Ad affiancare il Comitato due insospettabili testimonial d’eccezione.

A seguire, sempre lunedì 16 febbraio alle ore 11,45 presso la sala conferenze dell’Hotel la Rosetta, il comitato terrà una CONFERENZA STAMPA per un bilancio consuntivo della mobilitazione in atto da settembre e che ha portato al conseguimento di importanti risultati in termini di accesso alla competizione elettorale.

Durante la conferenza stampa, saranno illustrate le prossime iniziative del comitato, a partire dai ricorsi da inoltrare in tutte le sedi competenti nel caso in cui  l’Assemblea Legislativa approvi il testo di legge così come licenziato dalla Commissione Riforme Statutarie senza correggerne i palesi vizi di incostituzionalità che consistono nell’assegnazione di un premio di maggioranza senza fissazione di una soglia minima di voti da conseguire e la violazione del principio di uguaglianza del voto laddove prevede che una lista che ottiene il 2,5% dei voti riesce ad ottenere un seggio solo se all’interno della coalizione vincente, mentre liste che ottengono il 5% o il 7% o finanche il 9,5% rischiano di non avere assegnato alcun seggio.

Saranno  illustrate anche  alcune simulazioni di riparto dei seggi (già trasmesse ai consiglieri regionali) in base al testo in corso di approvazione che evidenzieranno in maniera inequivocabile i risultati distorti a cui si perverrà con questa nuova legge e documenti inediti che attestano come i consiglieri regionali siano pienamente consapevoli dei profili di incostituzionalità della norma in esame.

Michele Guaitini

Tag: , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: