Crudele morte del giovane David Raggi, cordoglio di Cittaperta TerniDinamica

David Raggi

David Raggi

Riceviamo e Pubblichiamo

“Il movimento Cittaperta TerniDinamica esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia di David Raggi per l’immane tragedia che ha subito.

Il fatto di una efferata violenza e di assoluta imprevedibilità deve essere giudicato con consapevolezza e serietà.

Male sarebbe se fosse strumentalizzato contro tutti gli immigrati o contro il sindaco che non hanno su questo fatto specifico nessuna responsabilità.

Le responsabilità sono chiare.
Le prime sono quelle  individuali dell’assassino.
Le seconde sono generali; quelle date dalla legge e della impossibilità di applicare con sicurezza e certezza le norme vigenti sull’allontanemento dal territorio nazionale e sul diritto di asilo.

Quindi da una parte c’è un problema di ordine pubblico e sicurezza che va affrontato sia con norme efficaci di certezza della eseguibilità della sanzione sia con risorse adeguate da parte del governo centrale.

Questo non può essere imputato al sindaco ne all’amministrazione.

Poi esiste un altro problema che riguarda le forze politiche e che il movimento, purtroppo a questo punto va detto, ha segnalato alla maggioranza da tempo.
Quello di un modello condiviso di integrazione su questo territorio.
Di una politica, di una visione unitaria del fenomeno immigrazione.
Per questo avevamo chiesto al sindaco la necessità di avere una attenzione specifica all’immigrazione ed  alla ammistrazione di indire una conferenza sullo stato dell’immigrazione a Terni dopo 15 anni di tumultuosa crescita della stessa.
Ora questo non è più differibile.
Chiediamo un modello culturale formativo che si basi sulla condivisione in primis dei doveri di cittadinanza e di rispetto dello stato laico per un modello di convivenza civile e rispettoso della tradizione inclusiva e moderna della città di Terni.
Ma questo sarà un passo successivo ora rimane la disperazione per una morte assurda ed inutile di un giovane di 27 anni, questo merita rispetto vicinanza e soprattutto il silenzio di tutti per il dolore della famiglia”.

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: